Comunicati Stampa

“Territori del silenzio”: fotografia d’autore al PalArti di Capodrise

Evento online gratuito domenica 7 febbraio ore 19.00 

CAPODRISE. “Territori del silenzio” è il titolo della mostra fotografica a cura di Michelangelo Giovinale, che sarà visibile, online sulla pagina Facebook “Palazzo delle Arti Capodrise”, domenica 7 febbraio, dalle 19.00, attraverso un video-documentario di Gianrolando Scaringi. Cinque fotografi, Dario Apostoli, Luciano D’Inverno, Roberto Salgo, Franco Sortini e Francesca Della Toffola, con la loro sperimentazione, indagano quel territorio di silenzio, di spazi urbani, aree industriali dismesse, luoghi della natura. «Una risposta/riflessione – dichiara Giovinale – a questo tempo di selfie e di diluvio di immagini che si moltiplicano al ritmo corrosivo dei media, e alla ridotta capacità di una certa fotografia, di interpretare la caotica e ambigua realtà del nostro tempo». Questo il titolo degli interventi dei cinque artisti in mostra: Dario Apostoli, “Brevi pellegrinaggi”; Luciano D’Inverno, “Cattedrali del silenzio”; Francesca Della Toffola, “Immobili evasioni”; Roberto Salgo, “Paesaggi industriali”; Franco Sortini, “La città sospesa”. Il catalogo della collettiva sarà pubblicato dalle edizioni Gutenberg edizioni). L’evento è inserito in “Capodrise contemporanea”: giunta alla quarta edizione, la rassegna è promossa dal sindaco Angelo Crescente e dall’assessora alla Cultura Luisa D’Angelo; diretta da Michelangelo Giovinale, è stata realizzata con il sostegno di Scabec e con il patrocinio morale del Mibac, della Regione Campania, della Provincia di Caserta e di numerose istituzioni scolastiche, che hanno «eletto» il Palazzo presidio culturale territoriale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.