Lun. Mag 25th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Terrore al Rione Tescione, spari in un bar, un ferito (video)

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Momenti di paura a Caserta: in un bar in via Vescovo Natale, nel centro della città,

Stando a quanto si apprende, un 50 enne, ex militare, è entrato nel locale e ha minacciato i presenti con la pistola.

CASERTA. Panico, terrore come riportano le prime notizie evidenziate da https://napoli.fanpage.it/sparatoria-in-un-bar-a-caserta-il-responsabile-ferito-dalle-forze-dellordine/ oggi intorno alle 13 nel cuore di Caserta, in via Vescovo Natale nel Rione Tescione di Caserta, è avvenuta una sparatoria. Stando alle agenzie di stampa, una persona di 50 anni ex militare, è penetrato all’interno di un bar, minacciando i presenti ed i titolari con l’arma da fuoco.

Sul posto sono arrivati immediatamente le forze dell’ordine i carabinieri e la Squadra Mobile di Caserta: l’ex militare ha puntato la pistola contro le forze dell’ordine, che purtroppo gli hanno sparato per disarmarlo spegnendo così sul nascere una strage umana. Tantissima la paura tra i residenti della zona, l’ex militare sarebbe stato ferito sia ad una gamba, che ad un braccio: è stato ricoverato al Pronto Soccorso di Caserta: il suo stato di salute per ora non desta serie preoccupazioni.

Sul luogo della sparatoria sono intervenuti anche i sanitari del 118, oltre al responsabile della sparatoria, numerose persone sarebbero state soccorse. Al momento del blitz dell’uomo, i presenti all’interno del bar sarebbero rimasti in stato di completo choc. Per il momento la dinamica della lite è ancora oscura, non si conosce il numero dei feriti coinvolti. L’agguato di oggi è accaduto dopo la sfiorata strage di Forcella a Napoli, anche qui nella sparatoria avvenuta nella tarda serata di ieri, due sono state le persone ferite. I due uomini colpiti per sedare la rissa accaduta in vicolo Antesaecula, non destano serie condizioni di salute.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close