Antica Terra di LavoroCronacaNewsPoliticaPolitica localeProvincia

Teverola – Scrutatori, Aquilone attacca il Movimento 5 Stelle: “Turn over dei principi”

Il segretario dei “Giovani Democratici” di Teverola, Carlo Aquilone, si è pronunciato in merito alle tanto discusse modalità di nomina degli scrutatori, che hanno portato la commissione elettorale a riunirsi nella giornata di venerdì 11 novembre. “E’ una data che passa nella storia di tutti noi teverolesi; è, dunque, meglio chiarire un po’ le idee e fornire una chiara immagine di ciò che sta avvenendo – si legge nella nota ufficiale -. Nel 2014, alle Europee, il sindaco Biagio Lusini optò per le nomine.

whatsapp-image-2016-11-11-at-18-44-19

Il Movimento 5 Stelle cittadino, con la maggioranza attuale, fece di tutto per bloccare la scelta delle nomine formulate dall’ex primo cittadino. In occasione del Referendum delle trivelle dei mesi scorsi, i cari amici del M5S non solo hanno accettato il criterio delle nomine, ma, su dodici seggi, ben dieci erano ripartite tra il movimento e qualche associazione del territorio non ben precisata. Proprio loro, oggi, chiedono il sorteggio. L’11 novembre – constata –, la commissione elettorale si è riunita. Il sindaco, Dario Di Matteo, con la maggioranza, ha optato per le nomine concepite a favore di disoccupati, studenti ecc. Bene, la scelta, in parte, è condivisibile. Ma non era il caso di sorteggiare persone che rispecchiavano a pieno i requisiti richiesti? Non abbiamo espresso parola in merito, abbiamo dato fiducia alla bontà del sindaco, che, nella scorsa tornata elettorale, parlava di democrazia e trasparenza. Ma forse, cari concittadini – conclude –, è proprio vero che stiamo applicando il turnover dei principi, proprio quelli che variano a seconda del momento”.

rotazione_flash

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.