• Dom. Set 26th, 2021

Denunciato il gestore

TEVEROLA. Ieri la Polizia di Stato ha sequestrato un’officina meccanica a Teverola. Il gestore, C.M. 30 anni, è stato denunciato perché sprovvisto di autorizzazioni per la immissione dei reflui nella rete fognaria, per le immissioni di scarichi nell’atmosfera, e perché sprovvisto della documentazione attestante il corretto smaltimento di rifiuti speciali derivanti dall’attività. Inoltre, il 30enne conservava ricambi dismessi accatastati, oli e batterie esausti.

I locali, che si trovano sotto un condominio, sono stati posti sotto sequestro con l’applicazione dei sigilli. Seguiranno, nelle prossime settimane, ulteriori controlli al fine di salvaguardare la salute pubblica attraverso il rispetto delle norme di tutela ambientale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna