Ven. Feb 21st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Thanksgiving Day, perchè si festeggia il Giorno del ringraziamento

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Negli Stati Uniti si festeggia il quarto giovedì di novembre, in Canada il secondo lunedì di ottobre

Il Giorno del ringraziamento (Thanksgiving Day), o più semplicemente “il Ringraziamento”, è una festa di origine cristiana. Negli Stati Uniti si festeggia il quarto giovedì di novembre, in Canada il secondo lunedì di ottobre,  in segno di gratitudine verso Dio per il raccolto e per quanto ricevuto durante l’anno trascorso.

È una festa di origine religiosa ma ora considerata laica, risalente a una celebrazione avvenuta nel 1621 e ripetuta in modo più documentato nel 1623.

Quando fu effettuato il raccolto nel novembre 1623, William Bradford, Governatore della Colonia fondata dai Padri Pellegrini a Plymouth, nel Massachusetts, emise l’ordine:

Tutti voi Pellegrini, con le vostre mogli e i vostri piccoli, radunatevi alla Casa delle Assemblee, sulla collina… per ascoltare lì il pastore e rendere Grazie a Dio Onnipotente per tutte le sue benedizioni

I Padri Pellegrini, perseguitati in patria, decisero all’inizio del diciassettesimo secolo di abbandonare l’Inghilterra e andare nel Nuovo Mondo: arrivarono sulle coste americane nel 1620 dopo un duro viaggio attraverso l’Oceano Atlantico. All’arrivo, con l’inverno ormai alle porte, si trovarono di fronte a un territorio selvaggio e inospitale, fino ad allora abitato solo da nativi americani. I Pellegrini avevano portato dall’Inghilterra dei semi e li utilizzarono nei nuovi territori. Per la natura del terreno e per il clima, la semina non produsse i frutti necessari, per cui quasi la metà di loro non sopravvisse all’ inverno. Questa situazione rischiava di riproporsi anche l’anno successivo se non fossero intervenuti i nativi americani, che indicarono quali prodotti coltivare e quali animali allevare.

Dopo il duro lavoro degli inizi, i Pellegrini indissero un giorno di ringraziamento a Dio per l’abbondanza ricevuta e per celebrare il successo del primo raccolto. Nel menù di quel primo Ringraziamento americano ci furono pietanze che divennero tradizione per le feste — in particolare il tacchino e la zucca.

Nei secoli successivi la tradizione del Thanksgiving si estese a tutto il Paese. Alla metà del XIX secolo era diffuso nella maggior parte del territorio americano e osservato da tutti gli strati sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close