Lun. Set 23rd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Tora e Piccilli/Alto casertano. Odissea strade provinciali, ennesima segnalazione alla Provincia

2 min read

 

Ormai è un vero e proprio dramma quello che da mesi sono costretti a sopportare gli automobilisti dell’Alto casertano. Le condizioni delle arterie provinciali in tutto il comprensorio sono davvero indegne di un paese che vuole definirsi sviluppato. Vere e proprie voragini costellano l’asfalto delle strade provinciali da Conca della Campania a Roccamonfina, da Galluccio a Tora e Piccilli e così via in tutto l’Alto casertano. Una situazione che mette quotidianamente a rischio l’incolumità degli automobilisti e dei pedoni con gli amministratori locali che sembrano impotenti dinanzi allo scempio. Proprio quest’ultimi continuano a segnalare all’Ente di Corso Trieste la situazione penosa delle strade senza però ottenere risposte soddisfacenti in merito. L’Ente Presieduto da Giorgio Magliocca non riesce a reperire al momento le risorse per poter intervenire ripristinando adeguatamente le strade provinciali del territorio. Più passa il tempo e più le risorse necessarie per il rifacimento delle strade diventano ingenti: col freddo e le piogge infatti l’usura delle strade si è ulteriormente aggravata. Tra le amministrazioni che in questi giorni stanno tempestando di segnalazioni l’inquilino di Corso Trieste figura anche quella di Tora e Piccilli guidata dal primo cittadino Natascia Valentino. Quest’ultima con una nota a sua firma ha sollecitato l’Ente Provincia ad intervenire sulle arterie di competenza nel territorio comunale. Vista la situazione in molti invocano una protesta unitaria di tutti i sindaci del comprensorio della Comunità Montana “Monte Santa Croce” affinchè si intervenga al più presto per evitare ulteriori disagi ai cittadini già costretti non solo asubire gravi danni alle proprie vetture (a decine i ricorsi che piovono all’indirizzo dell’amministrazione provinciale) ma, come detto, soprattutto a mettere a repentaglio la propria vita.

 

 

LEGGI ANCHE:

Caserta. Politiche sociali, in arrivo i fondi della regione. Ecco la ripartizione per gli Ambiti

Roccamonfina. Strade impraticabili, Cestrone all’attacco: “Non siamo bestie da macello”

 

Open