• Gio. Ott 28th, 2021

Tora e Piccilli. Un saluto politico: non un addio ma un semplice arrivederci di Simona Fracasso

DiThomas Scalera

Mag 27, 2019

La lettera del consigliere comunale uscente

TORA E PICCILLI. La Campania è il paese che amo, qui ho le mie radici, le mie speranze, i miei orizzonti. Qui ho imparato, da mio padre e dalla vita, il mio mestiere di dipendente postale a contatto con tutti i cittadini, dai più giovani ai più anziani. Qui ho appreso la passione per la libertà, l’amore per il territorio, la dedizione per il Castrum Thorae. Dopo l’esperienza quinquennale nel consiglio comunale di Tora e Piccilli e il connesso lavoro in tema di protezione civile e gestione di innumerevoli eventi culturali nell’Alto Casertano e non, è inevitabile ringraziare i cittadini di Tora e Piccilli per l’appoggio e l’attenzione che in tutti questi anni mi hanno assicurato. A questo punto però, chiusa l’esperienza comunale, dopo una lunga e ponderata riflessione, contemplando anche i doveri di figlia, moglie e madre, ho scelto di scendere in campo formalmente per le prossime elezioni regionali della primavera 2020 a seguito di proposte consolidate in questi giorni e di occuparmi della cosa pubblica a un superiore livello di governo portando avanti temi culturali, storico-rievocativi, turismo itinerante, associazionismo, protezione civile. La mia sarà una candidatura di senso civico, umile, semplice e trasparente basata sui principi che mi hanno sempre contraddistinto in questi anni. So quel che non voglio e, insieme con i molti casertani che mi hanno dato la loro fiducia in tutti questi anni, so anche quel che voglio e ho anche la ragionevole speranza di riuscire a realizzarlo, in sincera e leale alleanza con tutte le forze liberali e democratiche di coalizione, per cui il popolo casertano, ma soprattutto i miei concittadini, sceglierà se vorrà sostenermi per questa sfida per passare dalla torre medievale di Tora e Piccilli con il suo famoso assedio a quella contemporanea di Palazzo Tange a Napoli.

Auguro alla nuova amministrazione un proficuo e ottimo lavoro ma è doveroso ringraziare il sindaco uscente Natascia Valentino, la nuova Proloco, il Nucleo comunale di Protezione Civile, la Protezione Civile junior, l’associazione Orme (gruppi nati con me con l’augurio di proseguire le attività sul territorio), i consiglieri amici, i dipendenti comunali per la fiducia e la bellissima opportunità e infine il popolo di Tora e Piccilli, paese oramai d’adozione. Senza loro non potevo farcela. Ho bisogno ancora di voi.

Infinitamente grazie!

Simona Fracasso

Simona Fracasso

Leggi anche:

Tora e Piccilli. Elezioni comunali, Luciano Fatigati eletto sindaco

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru