• Mer. Lug 24th, 2024

Torino. Uccise a martellate il padre malato: condannato a 12 anni

Uccise a martellate il padre malato a Torino

TORINO. Raffaele Sergi, il 46enne che colpì a martellate il padre Enrico malato e violento, è stato condannato a 12 anni di reclusione. Il fatto avvenne nell’aprile del 2023 a Torino. L’uomo morì due mesi dopo. La Corte d’assise, oltre ad applicare le attenuanti generiche nella massima estensione, ne ha riconosciuto lo stato di seminfermità. Il 71enne soffriva di una malattia che lo aveva reso ingestibile e aggressivo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!