• Gio. Ott 28th, 2021

Travolse ed uccise un uomo in bicicletta, condannato a due anni e quattro mesi di reclusione

DiThomas Scalera

Mag 25, 2015

11297638_10206955683159227_501713069_n

Pietramelara. Travolse e uccise un uomo in bicicletta, il giudice lo ha condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione. Il giudice nel dispositivo di condanna ha disposto anche il risarcimento in via provvisionale dei danni per 58mila euro, in favore della famiglia delle vittime. Questa la sentenza emessa dal Magistrato del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. L’imputato Belea Vasile Constantin, alcuni mesi fa investì e uccise un giovane operaio romeno. Bela Vasile Constantin ha già deciso di ricorrere in appello contro la sentenza di primo grado. Nel caso del giovane romeno ucciso da un pirata della strada – suo connazionale – entra anche un artigiano pietramelarese. Sarebbe sua, infatti, la proprietà della vettura guidata dall’immigrato che si è dato alla fuga dopo l’impatto mortale. La vettura, secondo alcune indiscrezioni raccolte in paese, sarebbe stata ceduta dall’artigiano all’immigrato – Bela Vasile Constantin, arrestato qualche ora dopo l’incidente – senza perfezionare però il passaggio di proprietà. Inoltre, la vettura era senza assicurazione. La vittima è un uomo di 38 anni – immigrato romeno – Enache Florin Aurel. Il pirata venne identificato grazie ad alcuni pezzi della vettura ritrovati sul luogo dell’incidente. In poche ore gli uomini del maresciallo Mariano riuscirono “nell’impresa” di risalire al colpevole. L’altro giorno la sentenza di primo grado con la condanna dell’imputato.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru