CalcioCronacaNewsPagina Nazionale

Tre anni senza Davide Astori

Il capitano della Fiorentina Davide Astori morì il 4 marzo 2018

Sono passati tre anni dalla scomparsa di Davide Astori. La sua morte prematura, avvenuta il 4 marzo 2018, ha scosso milioni di tifosi e appassionati di calcio. Davide era un buonissimo difensore e anche una persona genuina, e forse per questo motivo la sua improvvisa scomparsa ha segnato tante persone. I suoi club da calciatore e tante persone comuni oggi lo ricordano sui social.

Davide Astori venne rinvenuto senza vita il 4 marzo 2018 in un albergo di Udine che ospitava la Fiorentina prima della partita contro l’Udinese della ventisettesima giornata di Serie A; secondo i risultati dell’autopsia, è deceduto per morte cardiaca improvvisa seguita a fibrillazione ventricolare dovuta a una cardiomiopatia aritmogena silente (sebbene all’inizio si fosse parlato di bradiaritmia).

In seguito alla sua morte, sia la Fiorentina che il Cagliari hanno deciso di ritirare la maglia numero 13, che Astori era solito indossare in virtù della sua ammirazione per Alessandro Nesta. Dal 2018, la Hall of Fame del calcio italiano prevede un premio fair play intitolato alla memoria di Astori.

Il 27 marzo 2018, poco tempo dopo la sua morte, il Centro Sportivo della Fiorentina, famoso come “I Campini”, ha assunto il nome di “Centro Sportivo Davide Astori”. Il 16 novembre 2019 il comune di Rignano sull’Arno gli ha intitolato lo stadio della cittadina.

Ai suoi funerali, celebrati nella Basilica in piazza Santa Croce a Firenze, parteciparono migliaia di persone, fiorentini commossi, gente comune, oltre ovviamente ai compagni della Fiorentina e molti calciatori e allenatori di altre squadre. Astori riposa nel cimitero di San Pellegrino Terme.

“Davide Astori è con noi, il suo esempio continua ad ispirarci. Delle sue tante qualità mi piace ricordare la straordinaria capacità di unire, di essere amico e avversario, ma mai nemico, di non essere mai divisivo”. Così il presidente della FIGC Gabriele Gravina.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Andrea De Luca
La rassegna

    Comments are closed.