• Lun. Ott 18th, 2021

Trentola Ducenta. Il Comitato Festeggiamenti S. Giorgio Martire sovvenziona la Caritas per i pacchi alimentari

DiThomas Scalera

Ago 9, 2019

“Vogliamo sia festa per tutti”

Bel gesto di solidarietà

TRENTOLA DUCENTA. Un gesto d’amore può cambiare ogni cosa. È con questo spirito che il “Comitato Festeggiamenti San Giorgio”, presieduto da Enrico Russo, ha scelto di sovvenzionare, per questo mese, la Caritas della parrocchia “S.Giorgio” per la realizzazione degli abituali pacchi alimentari, destinati alle famiglie più bisognose. Per agosto, infatti, l’azienda CEI, che si occupa dell’erogazione dei pacchi, non ha provveduto alla loro distribuzione presso la Caritas della parrocchia e non solo. Per tal motivo, il Comitato ha voluto, fortemente, sopperire questa “mancanza” affinché si consegnasse il pacco alimentare a tutti gli iscritti.

“Non era giusto – affermano i componenti del Comitato – far mancare i pacchi alimentari ai più bisognosi proprio in questo periodo. Loro non possono permettersi una vacanza o una semplice giornata di relax e proprio per questo motivo, abbiamo scelto di garantirgli almeno il pacco alimentare. Il Comitato è vicino alla Parrocchia e operiamo sempre in sinergia, siamo complementari. Oltre ai festeggiamenti che terremo in questo periodo, dobbiamo anche ricordarci delle difficoltà che alcuni cittadini della comunità possono vivere. Dove possiamo operare, lo faremo sempre”.

La distribuzione dei pacchi alimentari, si terrà alle ore 17 del 27 agosto presso la parrocchia “San Giorgio Martire”: “Sicuramente – concludono – i cittadini apprezzeranno il nostro gesto. Non a caso, il significato dei festeggiamenti che stanno per avere inizio è proprio questo ovvero volgere sempre lo sguardo a chi ha più bisogno, proprio come faceva il nostro Santo Patrono San Giorgio aiutando sempre i più poveri”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru