• Ven. Mag 20th, 2022

Sotto sequestro un calzaturificio artigianale abusivo a Trentola Ducenta

TRENTOLA DUCENTA. I Carabinieri Forestali di Marcianise, insieme ai militari dell’Esercito Italiano del contingente “Strade Sicure”, sono intervenuti in agro del comune di Trentola Ducenta, presso dei locali ubicati al piano terra, in cui è stato rinvenuto un calzaturificio artigianale in cui era presente il titolare che era intento alla lavorazione di scarpe.

All’interno del laboratorio è stata rinvenuta la seguente strumentazione: stiramocassini; spazzola scarpe; 2 tavole di lavorazione per incollaggio scarpe; 1 scandiscibordi; 1 timbratrice; 2 compressori; 1 carbatrice; 1 piantone per scarpe e 2 cucitrici.

All’interno sono risultati inoltre presenti: 15 imballaggi in plastica di rifiuti pericolosi contenenti vernice per pelle, dismessi; 2 imballaggi vuoti di rifiuti pericolosi etichettati con la dicitura “Artefix Mrc”; 1 imballaggio di sostanze pericolose vuoto etichettato con la dicitura “Cosmetici per pelli di colore rosso”; imballaggi di colle e solventi.

Tutti i rifiuti sono stati caratterizzati come imballaggi contenenti residui di sostanze pericolose o contaminati da tali sostanze. Inoltre, i locali sono risultati caratterizzati dalla presenza di un forte odore di solventi e di colle che rendevano difficoltosa la respirazione.

Tutta l’attività artigianale è risultata completamente abusiva anche dal punto di vista urbanistico e nei riguardi dell’agibilità dei locali ed il titolare è risultato avere precedenti anche per il reato di contraffazione.

Al termine dell’accertamento i militari hanno operato il sequestro preventivo di tutta l’attività ed hanno denunciato il titolare, nonché è stata altresì elevata una sanzione amministrativa di 4133 euro.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale

Rispondi