Costume e SocietàNews

Ma è davvero così difficile trovare l’amore?

Il sentimento più nobile che esista: L’amore. Semplice utopia o abbiamo ancora speranza?

L’amore

Cos’è l’amore? L’amore è un sentimento tanto decantato nei racconti, nei romanzi e nei film ed è proprio questo fantasticare sulle imprese eroiche compiute dai protagonisti di ogni storia che ci fa sognare.

Esistono ancora persone che hanno voglia di lottare per amore?

I grandi poeti scrivevano dell’amore, amando profondamente senza paura, i film romantici ci hanno fatto sognare e bisognerebbe far causa alla Disney per le bellissime storie che ci hanno sempre presentato con il loro “felici e contenti”.

Ma anche nella realtà esistono queste storie. Avete mai ascoltato o letto di storie d’amore durante la guerra? I nostri soldati partivano per il fronte e le loro spose o fidanzate attendevano con ansia il loro ritorno, scrivendo nel frattempo, loro lunghe lettere d’amore.

Ora, per ricevere anche un solo messaggio su Whatsapp dal tipo che ci piace dobbiamo pregare tutte le divinità a noi conosciute e se ci va bene non ci chiama con il nome di un’altra,perché lì parte un rito vodoo, come minimo.

Voi direte: “ Eh bè perché voi non potete scrivere? Avete voluto la parità dei sessi?”

Sì certo, noi abbiamo voluto i nostri diritti, ma non significa nemmeno che voi dovete comportarvi come se aveste il ciclo e noi dobbiamo consolarvi,né tanto meno dobbiamo elemosinare la vostra attenzione.

I grandi amori nascono e durano proprio perché c’è il coraggio di osare e non ci si nasconde dietro paure che nascondono solo semplicemente l’incapacità di amare.

Oggi, è molto difficile trovare qualcuno che abbia voglia di conoscerti, non c’ è voglia di creare un rapporto duraturo. Parlando con i giovani si sente spesso dire che si ha paura, non si cercano storie impegnative. Si vuole vivere in modo libero senza impegni.

Questo è un tipico esempio delle nuove storie in cui, “ok ci si vede ma senza stress“. Che significa? Ci vediamo o no? Cosa siamo? Siamo una coppia aperta che ognuno vede chi vuole?

Ma lo sapete che Dante per Beatrice ha scritto la Divina Commedia, e voi non alzate nemmeno un dito perché pensate a fare i selfie in palestra?

Questa tipologia di pensiero sta creando un nuovo format delle storie d’amore in cui i rischi sono davvero limitati. Nessuno vuole rischiare una delusione, nessuno vuole un rapporto serio. Forse qualcuno c’è , che pur di vedere la donna amata percorre chilometri appena ha la possibilità.

Ci sono ancora persone che sanno stupire, e sono proprio questi gesti che ravvivano un sentimento, non perché senza l’amore non nasce e cresce, ma perché avere una dimostrazione del genere fa sì che nell’amore ci si crede ancora.

Noi donne non chiediamo mica imprese eroiche come le gesta di Leandro nell’opera di Ovidio,che per raggiungere la sua Ero ha nuotato tutta la notte; anche perché dopo 10 minuti di camminata vi viene l’affanno e non siete Rosolino. Però, di gesti ‘esemplari’ ce ne sono da fare, bisogna provarci e perché no,anche farli.

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marianna D’Antonio
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Comments are closed.