Calvi RisortaCronacaNews

Uccide uccelli protetti, arrestato un cacciatore

L’uomo di origine toscana è stato fermato in flagranza di reato

Il fenomeno purtroppo è in costante aumento

CALVI RISORTA – Uccisi esemplari di uccelli protetti. Sul posto sono intervenute le guardie zoofile e il corpo forestale dei carabinieri. È una lotta senza sosta quella combattuta dai difensori della natura che spesso si ritrovano anche in situazioni di pericolo.

Sempre più cacciatori, provenienti dal nord e centro Italia, perlustrano le nostre zone a caccia di uccelli protetti. È successo il 4 gennaio nella piccola cittadina di Calvi Risorta dove, le guardie zoofile E.N.P.A. nucleo provinciale di Caserta e i carabinieri forestali della locale stazione, hanno fermato un cacciatore toscano.

L’intervento è avvenuto nelle prime ore di sabato scorso. L’uomo è stato sorpreso ad abbattere uccelli protetti dalla legge europea in via di estinzione appartenenti alla famiglia dei Fringillidae.

Il cacciatore, proveniente della provincia di Siena, è stato colto in flagranza di reato. L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria e il suo fucile è stato sequestrato. Nonostante il costante impegno di militari e volontari, la caccia ai danni degli animali protetti sembra essere diventata un fenomeno in espansione.

Un fenomeno nei confronti del quale vanno attuati interventi di monitoraggio da parte delle autorità preposte e certamente anche ulteriori interventi normativi che riescano a migliorare le leggi esistenti in materia.

L’Enpa assieme al comandante Vito Marcello, ha più volte ringraziato i carabinieri del corpo forestale per l’aiuto e la dedizione che mettono nel proprio lavoro salvaguardando la natura e il suo benessere.

Un’azione di monitoraggio costante del territorio che vuole fungere da efficace deterrente nei confronti di coloro che fanno della caccia alle specie rare e protette il loro losco passatempo criminale.

Questi interventi sono dunque assolutamente necessari affinché tutti gli atti violenti contro le specie animali e l’ambiente vengano prontamente ostacolati.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Valentina Pinelli
Classe 86 vive a Vairano Patenora ha collaborato per 10 anni con un quotidiano campano. Ama scrivere romanzi, leggere e stare a contatto con la natura.

    Comments are closed.