Breaking NewsCronacaPagina Nazionale

Uccise con 57 coltellate la fidanzata in vacanza in Sardegna: confermati 30 anni

Condanna confermata in appello per Dimitri Fricano

La Corte d’assise d’appello di Sassari ha confermato la condanna a 30 anni di carcere per omicidio nei confronti di Dimitri Fricano, il 32enne di Biella che l’11 giugno 2017 uccise con 57 coltellate la fidanzata, la 28enne Erika Preti, con la quale era in vacanza in Sardegna. La Corte ha accolto le richieste della procura generale, riconoscendo anche la simulazione di reato: Fricano provò infatti a inscenare una fallita rapina dopo il delitto. 

Gli avvocati della difesa, che avevano chiesto una riduzione di pena, avanzando come attenuante i problemi psichici di cui Fricano soffriva già prima di colpire a morte la fidanzata, aspettano di conoscere le motivazioni della sentenza per valutare un eventuale ricorso in Cassazione.

“E’ giusto che paghi per quello che ha fatto. Non possiamo perdonarlo. E’ troppo il dolore causato”. Sono le parole dei genitori di Erika, Fabrizio Preti e Tiziana Suman, costituitisi parte civile, che erano presenti in aula al momento della lettura del dispositivo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.