• Ven. Gen 27th, 2023

Il Segretario della Ugl Ferdinando Palumbo: “Mai avuto dubbi, adesso parola ai lavoratori”

Il giudice delle indagini preliminari del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha accolto, in data 17 Gennaio, la richiesta di archiviazione del provvedimento per diffamazione posto a carico del Segretario provinciale della Ugl Autoferrotranvieri di Caserta Giorgio Donato, assistito per l’occasione dall’Avvocato Alfredo Maria Serra, il quale aveva presentato un esposto lamentando la sovrapposizione di alcune linee di trasporto extraurbano, tra le quali la NapoliCapua. La nota era che venuta in possesso della stampa aveva innescato la reazione dei vertici di ATC, ma esaminando gli atti del provvedimento non è stata ravvisata alcuna condotta penalmente rilevante. “Ci spendiamo quotidianamente a tutela del lavoro” ha commentato Donato “era legittimo da parte nostra richiedere alle istituzioni chiarimenti, soprattutto perché si preannunciavano procedure di cassa integrazione”. “Sosteniamo la specchiata condotta di Giorgio Donato, è un veterano della Ugl Caserta” ha dichiarato il Segretario della Unione Territoriale Ferdinando Palumbo “l’auspicio è che il dialogo e l’accoglimento delle proposte formulate dai rappresentanti dei lavoratori  possano in futuro caratterizzare il confronto”.

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *