CuriositàNewsPagina Nazionale

Una via intitolata a Jeeg robot: scatta la petizione, sarebbe la prima città d’Italia. Pazzi? succede a Narni(a)

Iniziativa del sindacato degli androidi ‘Deta’, con Hacklab Terni e Narnia fumetto. E’ tutto vero!

Narni si candida ad essere la prima città d’Italia, forse anche d’Europa, ad avere una via intitolata ad un robot. Secondo Umbria 24, la proposta sarebbe già arrivata sul tavolo dell’assessore comunale Lorenzo Lucarelli, il quale sarebbe apparso tutt’altro che indifferente all’idea. Entrare nella toponomastica della superba Narnia, sarebbe solo il segno tangibile di un lavoro straordinario che il Deta sta portando avanti da mesi. La sigla sta per Dipartimento Europeo Tutela Androidi, è il primo sindacato per androidi in Europa ed ha sede legale ‘simbolica’ a Terni.

Via Jeeg robot a Narni Lunedì è partita la petizione online, una raccolta firme per convincere l’amministrazione narnese e la collettività a compiere questo passo dell’intitolazione di una via della città a Jeeg robot. Questo il personaggio prescelto dagli addetti ai lavori e non certo a caso: creato dal maestro Go Nagai, Jeeg robot d’acciaio è il campione della lotta per la difesa della razza umana e se il principio sul quale si basa l’azione del Deta è il rispetto reciproco tra l’uomo e il robot, non vi è figura migliore; peraltro è molto conosciuto e ha una sua community del fumetto, il giusto compromesso tra un prodotto commercialmente apprezzato e il significato che ‘incarna’. Intanto hanno ufficialmente sposato l’iniziativa l’associazione HackLab Terni e il comitato organizzativo di Narni comics and games.

Siamo ansiosi di sapere come andrà a finire questa faccenda che, indubbiamente, farebbe da apripista nel Bel Paese.

Per quei pochi che non conoscono la storia di Jeeg, eccola:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.