• Gio. Ott 21st, 2021

Urban Jungle Cafè: tutti gli eventi di questo fine settimana

DiThomas Scalera

Mar 24, 2016
urban jungle
Gli eventi dell’Urban Jungle Cafè

Sarà un fine settimana ricco di eventi per l’Urban Jungle Cafè di Vairano Scalo (CE). Si parte questa sera con i Copper Wires. Il gruppo è formato da Mike Copper (voce), Francesco Zarone (chitarra), Raffaele Sansone (chitarra), Giacinto Bianchi (basso), Gianmaria Raviele (batteria). Come spiegano i componenti il progetto ripropone in chiave acustica i brani iconici della storia del rock. Si parte dagli anni ’70 fino a gruppi più moderni come Foo Fighters, Incubus e Alter bridge.

Una serata molto particolare sarà quella del venerdì. Come ogni ultimo venerdì del mese la direzione artistica dell’Urban Jungle guidata da Lucio Pietrangeli ha selezionato il trio La Grange. Come fanno sapere gli organizzatori “la storia de La Grange inizia nel novembre del 2006 da una intuizione di Fabio Gagliardo adottato, musicalmente parlando, da un grande armonicista Amburghese di nome Claus Dierks. Brani che vanno da Footprints di Wayne Shorter fino a Manic Depression di Jimi Hendrix, passando dal blues classico di Chicago toccando latin jazz, fusion e funky in uno spettacolo tutto di un fiato con sonorità molto particolari e dinamiche eccezionali. Fabio La Grange Gagliardo chitarra e voce, al basso Luca Di Caprio bassista di ottimo spessore, alla batteria Fabio Rotondo batterista che ha calcato i migliori palchi italiani.”

Si chiuderà in bellezza sabato 26 novembre con JG-Bros Mastrantonio.

L’Urban Jungle Cafè si trova in via Abruzzi a Vairano Scalo (CE).

urban jungle2

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru