• Sab. Mag 21st, 2022

USA. E’ morto Marlon Bundo, il coniglio dell’ex vicepresidente Mike Pence. Fu protagonista di due libri

L’annuncio è stato dato da Charlotte, figlia di Mike Pence

Con un post su Instagram, Charlotte Pence ha annunciato la morte del coniglietto di famiglia Marlon Bundo. Era conosciuto anche come “BOTUS” (Bunny Of The United States), soprannome datogli nel corso dell’era Trump. Era stato acquistato dalla figlia nel 2013 online e aveva un account instagram, gestito da Charlotte, con più di 30mila followers

La storia del coniglio è stata famosa in America non solo per essere stato, tra gli altri primati, il primo coniglio a volare su un aereo presidenziale, ma anche per essere apparso in due libri a fumetti sceneggiati tra gli altri anche da Charlotte. Il primo “A day in the life of the Vice President”, narra la vita di Pence vista con gli occhi del coniglio.

Ma fu il secondo libro quello che fece diventare famoso il coniglietto. In esso, Marlon Bundo veniva descritto come un animale domestico estremamente stressato dalla vita conservatrice del padrone. In realtà, stando a questo libro che in realtà è solamente una parodia del primo, il coniglio è innamorato di un suo simile, Wesley, che alla fine del libro sposerà. Motivo per cui, negli Stati Uniti grazie alla parodia entrata nell’immaginario collettivo come un’icona gay e un motivo in più per spingere l’approvazione in tutti gli Stati del matrimonio egualitario

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Pasquale Malatesta

Mi chiamo Pasquale, scrivo da Caserta, ho 19 anni e frequento il secondo anno della facoltà di Economia dell' Università "Luigi Vanvitelli" a Capua.