• Mar. Ott 26th, 2021

VAIRANO. Acquedotto, il vice sindaco Supino rassicura: i lavori non si fermeranno, ci sentiamo in una “botte di ferro”

DiThomas Scalera

Set 2, 2015

stani_supino.jpg

VAIRANO. Non si placano le polemiche in paese riguardanti la questione acquedotto e i vari ricorsi.
Abbiamo ascoltato Stanislao Supino, vice sindaco in carica, che ci ha rassicurato e tranquillizzato su una serie di criticità che avevamo sollevato nei giorni scorsi.

“Per quanto riguarda la questione ricorso riteniamo di aver agito secondo la norma e, quindi, tutti i ricorsi non saranno accolti. In ogni caso, anche se fossero accolti, nel peggiore dei casi, i lavori non si fermeranno perché la ditta vincitrice ha un programma, una “cronotabella”, per la quale siamo già ai limiti, se vogliamo che tutto sia consegnato entro il 31 dicembre.”

Abbiamo, poi, sollevato le nostre perplessità sullo stato dei lavori e sul “ripristino della stato dei luoghi”.

“La ditta ha aspettato qualche giorno perché il riempimento di terra si riassestasse, poi passeranno col binder e, alla fine, a lavori ultimati, con lo strato d’asfalto definitivo. Ai cittadini chiediamo un po’ di pazienza perché non è possibile fare questi lavori in maniera asettica e senza impolverarsi un po’.”

A giorni, sempre a detta di Supino, uscirà un manifesto dove l’Amministrazione affronterà con maggiori dettagli tutto il “progetto acquedotto”.

Riguardo alle polemiche sollevate da alcuni cittadini nei giorni scorsi lo stesso Vice Sindaco è stato chiaro: “quando si acquista un appartamento bisogna essere coscienti della lottizzazione scelta, non è possibile pensare che le imprese vendano appartamenti in zone dove non si sono preoccupate di URBANIZZARE, perché ricordo a tutti che l’urbanizzazione in zona C è a carico di chi COSTRUISCE, poiché, appunto, gli ONERI di URBANIZZAZIONE non vengono pagati al Comune. Tuttavia non posso rispondere per convenzioni firmate da chi stava prima di me, faremo il possibile per rendere la vita di tutti i cittadini più serena, cercando di porre rimedio agli errori e, soprattutto, di non commetterne più firmando CONVENZIONI sfavorevoli per il Comune e quindi per la Comunità vairanese.”

Noi speriamo che la ditta crei meno disagi possibili alla cittadinanza cercando, quantomeno, di non ridurre le nostre strade peggio di quello che erano (il che è tutto dire).

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru