• Lun. Ott 25th, 2021

Vairano. Approvato il PUC, il PD: "determinanti le nostre proposte"

DiThomas Scalera

Ago 15, 2016


COMUNICATO STAMPA
Con l’approvazione del Piano Urbanistico Comunale si apre una prospettiva concreta di rilancio e sviluppo delle attività commerciali e produttive di Vairano. Il Circolo del Partito Democratico di Vairano ha pienamente condiviso l’azione dell’amministrazione comunale, contribuendo con le proprie osservazioni alla definizione dei criteri e delle strategie che l’attuale Puc offre alle imprese ed ai cittadini per valutare investimenti capaci di dare nuovo slancio economico al nostro territorio. Un lavoro condotto in linea con le procedure amministrative ed urbanistiche e con trasparenza cercando di considerare le istanze dei cittadini e imprese, nonché delle necessità di realizzare un quadro organico di sviluppo tra pubblico e privato.Rimane ancora l’ultimo tratto amministrativo da percorrere con la trasmissione in provincia per la conformità urbanistica per poi ritornare in consiglio comunale per l’approvazione definitiva, massimo tre mesi. E proprio sui tempi chiediamo al sindaco di seguire con attenzione che siano rispettati per chiudere questo secondo e definitivo passaggio. La dotazione di uno strumento urbanistico, pur considerando che è già operativo in quanto le norme attuative lo rendono vigente ad oggi, consente una pianificazione degli interventi sia per le unità abitative private sia per le attività produttive e commerciali. Il Puc, così come è stato realizzato, ha razionalizzato e riordinato una situazione urbanistica bloccata da circa 18 anni, tracciando linee di sviluppo chiare e offredno concrete opportunità di sviluppo ai cittadini e commercianti di Vairano. Inoltre sono state riodinate diverse strutture urbanistiche che vivevano da decenni in attesa di risposte per autorizzazioni e licenze. Il Pd di Vairano, ha contribuito alla definizione di alcune linee strategiche con le osservazioni presentate al sindaco, in cui: a) Ampio spazio di sviluppo alle attività commerciali; b) Massima tutela ai beni storici e ambientali (tutele del Volturno, delle fontane pubbliche, del lago di Vairano, valorizzazione dei borghi di Vairano e Marzanello, per l’Abbazia della Ferrara, sistemazione del sentiero di accesso all’area archeologica di Monte Sant’Angelo dal circa venti anni sottoposta a vincolo archeologico, ). Proposte concrete che consentono ai cittadini di guardare al Puc come una grande opportunità, facendo di questo strumento urbanistico una occasione per recuperare decenni perduti. Infine, riteniamo necessario intervenire sulla vicenda Limatelle, che in questi ultimi anni è stata mediaticamente e giudiziariamente al centro di diverse polemiche ed esprimiamo la nostra vicinanza alle imprese che insistono nella struttura ed ai circa venti dipendenti che vi lavorano. Al momento sull’azione giudiziaria invocata da privati, il pubblico ministero dope aver effettuati gli accertamenti ha avanzato al gip richiesta di archiviazione, ma alla richiesta del pm, è stata avanzata opposizione contro l’archiviazione. Pertanto in attesa del giudizio finale dei magistrati, valuteremo successivamente con il sindaco quali iniziative avviare per comprendere i veri motivi di un vero e proprio accanimento contro la sua persona e quali eventuali inquietanti fini nascondesse l’azione giudiziaria invocata. Infine, nei prossimi giorni valuteremo ed interverremo sulla incresciosa vicenda di “Tuttosport”, chiarendo tutti gli aspetti che sono stati taciuti e quali nuovi minacciosi scenari vengono evocati.
 
Circolo Pd di Vairano

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru