• Sab. Ott 23rd, 2021

Vairano. Bagno di folla per la Madonna del Carmine: oltre 2000 fedeli in processione

DiThomas Scalera

Set 5, 2016
processione1
I fedeli al termine della processione presso la Chiesa della Madonna del Carmine

VAIRANO SCALO. Si è svolta nella serata di ieri la tradizionale processione per la Madonna del Carmine a Vairano Scalo. La statua della Vergine è stata portata dai fedeli per le vie cittadine. Durante il percorso in diversi punti sono stati organizzati degli spettacoli pirotecnici e le strade sono state coperte di petali di fiori per celebrare il passaggio di Maria. Molti cittadini hanno addobbato le loro case a festa con palloncini o hanno sistemato dei lumini vicino i marciapiedi.

Come ogni anno la processione si è fermata in via Leonardo da Vinci per lo spettacolo di fuochi di artificio. Quest’anno lo spettacolo è stato ridotto, ma comunque apprezzato dai presenti con un applauso, perché gli organizzatori hanno deciso di destinare parte dei soldi alle vittime del sisma che ha colpito l’Italia centrale.

La statua della Vergine ha quindi fatto ritorno nella chiesa della Madonna del Carmine. Come da tradizione il Parroco Don Luigi De Rosa ha tenuto un breve discorso in cui ha ringraziato tutti le persone che hanno reso possibile l’organizzazione della festa, quindi i fedeli che generosamente hanno contribuito con le offerte, i commercianti che hanno utilizzato il loro negozio come punto di raccolta delle donazioni. Un ringraziamento particolare anche agli instancabili ragazzi del Comitato Festa che anche quest’anno hanno coordinato tutto: Pierpaolo Corvese, Gianluca Campopiano, Gianluca Mario, Emanuele Grieco, Antonio Ventrone, Emilio Marinelli e Consiglia Nacca.

autorita
Le Autorità civili e militari presenti alla processione: da sinistra l’Assessore Russo, il vicesindaco Supino, il Comandante dei Vigili Cortellessa, il Sindaco Cantelmo, il Maresciallo Palazzo e l’Assessore Zanfagna.

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru