• Ven. Ago 12th, 2022

Vairano/Caianello. La protesta dei bus blocca il sud Italia

DiRedazione V-news.it

Feb 14, 2022

Il corteo di protesta dei bus turistici campani in A1 ha raggiunto Caianello, meta prevista dagli organizzatori. I bus sono giunti al casello facendo sentire i propri clacson per protestare contro il governo. Il comparto, dicono i manifestanti, affronta una grave crisi dopo la pandemia e le relative restrizioni. Il video di #Localteam che lo testimonia.

Dopo la partenza dalla zona orientale, il corteo si è diretto sull’autostrada. 

I manifestanti stanno provando a far valere le proprie ragioni: 1058 aziende in Campania – spiegano – sono sull’orlo del fallimento lamentando 300 milioni di fatturato in meno nel 2021 rispetto al periodo che precede la pandemia. 4500 tra autobus, van e noleggio con conducente hanno avuto una forte contrazione della propria attività.

“Senza intervento del Governo – sostiene Confesercenti/Federnoleggio – 10mila posti di lavoro, tra lavoratori diretti e lavoratori dell’indotto, sono a forte rischio”. Il corteo, partito dal Centro direzionale, vede l’adesione, oltre che di Confesercenti/Federnoleggio (con i vertici Vincenzo Schiavo, Gennaro Lametta e Antonio Paone in testa), anche di FITA bus Campania, CNA, Assobus Italia e Assobus Campania. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale