• Gio. Mar 30th, 2023

Vairano. Domani il tributo a Michael Jackson al Sud Cafè: intervista agli Beat Hit

DiThomas Scalera

Lug 20, 2016
Michael Jackson è considerato uno delle più grandi star internazionali della musica
Michael Jackson è considerato uno delle più grandi stelle internazionali della musica

Ripartono i giovedì live al Sud Cafè. Per domani sera è prevista l’esibizione dei Beat Hit, un tributo musicale a Michael Jackson. Per l’occasione abbiamo intervistato la cantante Roberta Andreozzi:

Quando e come nasce la band?

La band nasce nell’inverno del 2015 da una mia idea. Michael Jackson è sempre stato per me uno degli artisti da cui trarre più ispirazione e così m’è venuta l’idea di creare una band che rendesse omaggio al più grande artista mai esistito. Poi un po’ per non fare una mera riproduzione e un po’perché io sono una donna ho pensato di riproporre i brani in versioni diverse da quelle conosciute. Quindi creare degli arrangiamenti che reinterpretassero le canzoni di Michael e che le rendessero un po’più nostre.

Chi sono i componenti?

Io alla voce e cori, Pasquale Iadicicco alla batteria, Enzo Pedone al basso e Mario Siero alla chitarra(ma nella serata di giovedì per problemi familiari alla chitarra ci sarà Ivan Ciavarella).

Perché ritieni che Michel sia stato il piú grande di tutti?

Al di là dei numeri che parlano da soli, infatti Thriller è l’album più venduto della storia della musica, credo sia stato un innovatore sotto diversi punti di vista, come cantante, creando uno stile canoro ritmico riconoscibilissimo (degno erede di James Brown) e giocando anche sulla sua grande estensione vocale; un innovatore nella danza, come coreografo ha rivoluzionato il mondo della danza e a distanza di anni ancora tutto il mondo ripete i suoi passi, come compositore, i suoi pezzi toccano l’anima e a distanza di anni continuano ad essere delle hit spaziando tra vari generi, come polistrumentista, attore e poi ha reinventato il modo di fare concerti live. Ha reinventato il concetto di show business, i suoi live e i suoi video erano dei veri spettacoli a tutto tondo.

Michel è anche ricordato come un personaggio controverso per le sua vita privata…

Come tutti i grandi artisti non ha avuto un’infanzia facile e sul suo dolore i mass media hanno costruito diverse storie. Personalmente considero calunnie le accuse che gli hanno fatto.

Quale è stato l album più significativo?

Ovviamente “Thriller”. Dopo il suo esordio da solista con “Off the wall” è con Thriller che ha scalato le classifiche mondiali diventando “King of pop”.

Vuoi lasciare un messaggio a chi legge questa intervista?

Invito i ragazzi di oggi a sentire la musica di Michael, perché quasi la totalità degli artisti contemporanei si è ispirata a lui, vedi i vari Bruno Mars, etc… La musica è condivisione, emozione, adrenalina, è un’arte capace di arrivare a tutti… Vi aspetto tutti giovedì sera per rivivere le emozioni della musica del re del pop!

Pagina Facebook band: https://www.facebook.com/beathit4/?fref=ts

Roberta Andreozzi
Roberta Andreozzi

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru

error: Content is protected !!