Alto CasertanoNewsVairano

Vairano. Eroe di guerra insignito della medaglia d'onore a Latina. Arturo, orgoglio vairanese

Grande emozione lunedi 28 gennaio al teatro ”Ponchielli”  dell’I.C.”Volta” di Latina nella cerimonia del Giorno della Memoria organizzata dalla Prefettura di Latina in collaborazione con l’istituto Comprensivo, l’ufficio scolastico Provinciale, il Comune di Latina e la partecipazione del Liceo ”Manzoni” e del Liceo Artistico.
Consegnate le Medaglie d’Onore ai familiari di diciassette cittadini pontini, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra.
Hanno partecipato il Prefetto di Latina Maria Rosa Trio ,il sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali Claudio Durigon, il Sindaco di Latina Damiano Coletta , autorità civili, militari e religiose del territorio e una rappresentanza degli studenti di Latina, protagonisti della manifestazione la recitazione di alcuni testi significativi. Sono stati eseguiti brani musicali di riferimento a cura dell’Orchestra dell’istituto “A.Volta”
Insignito della Medaglia d’Onore alla memoria Arturo Di Muccio ,internato  militare in Germania, a ritirare la medaglia il figlio Doriano Di Muccio  nato a Vairano Patenora ma residente ad  Aprilia . Ha partecipato alla cerimonia il Sindaco di Aprilia Antonio Terra.
Arturo nato il 21 ottobre del 1924 a Vairano Patenora (CE) ove è deceduto il 19 Marzo del 2000, Arturo Di Muccio venne chiamato alle armi con destinazione Verona il 21 Agosto del 1943, pochi giorni prima dell’armistizio. Catturato dai tedeschi l’8 Settembre e deportato in Germania in vari campi di concentramento fra cui Attemburg e Hartmansdorf dove venne destinato a vari lavori .Venne rimpatriato il 30 Luglio 1945.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.