• Mer. Mag 18th, 2022

Vairano. Il comune si prende il palazzo MEFRA

VAIRANO. Giunge quindi all’epilogo la questione del palazzo MEFRA nel centro di Vairano Scalo. LA struttura, gia hotel, poi Liceo è ferma da anni per contenziosi vari. L’Ufficio Tecnico comunale aveva riscontrato diverse difformità rispetto al regolamento edizio comunale tanti da arrivare nel maggio scorso ad emettere l’ingiunzione a demolire n. 6389. E bene, trascorsi 90 giorni il comune ha deciso di acquisire al patrimonio comunale la struttura in questione, con determina 799 del 10 novembre scorso.

In questa, infatti, si legge:

“Se il responsabile dell’abuso non provvede alla demolizione e al ripristino dello stato dei luoghi nel termine di novanta giorni dall’ingiunzione il bene e l’area di sedime, nonché quella necessaria, secondo le vigenti prescrizioni urbanistiche, alla realizzazione di opere analoghe a quelle abusive sono acquisiti di diritto gratuitamente al patrimonio del Comune. L’area acquisita non può comunque essere superiore a dieci volte la complessiva superficie utile abusivamente costruita.”

E quindi determina:

Che l’opera abusivamente realizzata in via Napoli di questo comune dalla ditta MEFRA srl, identificata in catasto al foglio di mappa n. 33 – p.lla 5965 (ex 300), oggetto dell’ordinanza di ingiunzione a demolire n. 6389 del 25.05.2021, è acquisito di diritto gratuitamente al patrimonio indisponibile del Comune unitamente all’area della superficie di sedime, corrispondente a quella occupata dal manufatto abusivo.

Naturalmente questo sarà probabilmente l’inizio di una lunga battaglia legale ed è stato solo scritto il primo round della stessa.

La delibera

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale