• Mar. Ott 19th, 2021

Vairano l’Amministrazione incontra in Comune l’Ass. SVI.PE.VA.SCA.

DiThomas Scalera

Feb 20, 2015

bartolomeo-cantelmo13

Si sono incontrati in sala consiliare, su punti molto importanti, proposti dall’ Associazione con la presenza di Pasquale Di Pietrantonio, Monica Berardi, altri avvocati e i rappresentanti del Consiglio Comunale, tra cui, il Sindaco Bartolomeo Cantelmo, il Vice Sindaco Stanislao Supino e i rappresentanti della minoranza Martone, Del Vecchio e Lanfredi.

I temi affrontati sono stati vari:

La questione Borgo Medievale, la questione viabilità e decoro a Vairano Scalo e la questione annosa del “concorso a vigile urbano” indetto qualche mese fa dal Comune di Vairano Patenora.

Dal punto di vista del Borgo rimangono le posizioni divergenti da parte della “Cordata” di avvocati che dice di difendere le posizioni dei cittadini di Vairano. A tal proposito il Sindaco ha ribadito di voler seguire la via della legge, e di attenersi a quelle che saranno le decisioni derivanti, eventualmente dai vari ricorsi. “Abbiamo tentato di avere una ristrutturazione del borgo a costo zero, spero che i cittadini di Vairano non perdano questa ennesima occasione” – ha ribadito Bartolomeo Cantelmo.

Per quanto riguarda la questione “viabilità” il Sindaco ha ribadito che la cosiddetta “Variante” è stata approvata ed è stata inserita nel piano triennale delle opere pubbliche (anche se sappiamo che questo non significa affatto che verrà realizzata) e, nelle prossime settimane, l’ANAS dovrebbe terminare il manto d’asfalto nuovo su via Napoli a Vairano Scalo.

Sulla questione “parallela”, conosciuta meglio come “Parigi Dakar”, si attendono risposte alla proposta di “cessione” all’ANAS anche se il Sindaco ha ribadito che “…per poter essere considerata alla stregua di una strada nazionale vanno fatti diversi lavori di adeguamento sia nel manto, sia nel tappeto, sia nei fossi di contenimento laterali”.

Un altro tema molto importante affrontato è stato quello della prossima chiusura dell’Ufficio Postale di Marzanello. Con questo atto la piccola comunità marzanellese perderebbe il suo storico ufficio. Da questo punto di vista il Sindaco ha ribadito che sarà molto difficile scongiurare la chiusura dell’ufficio, che, al massimo, potrà essere rimandata di qualche mese, ma ha affermato “…abbiamo chiesto un incontro ai vertici regionali di Poste Italiane perché vorremmo chiedere, se proprio non si riesce a salvare l’ufficio di Marzanello, di autorizzare l’ufficio di Vairano Scalo all’apertura pomeridiana”. Voci piuttosto insistenti parlano dell’idea di Poste Italiane di trovare una nuova ubicazione all’Ufficio di Vairano Scalo, un’ubicazione più consona a l’importanza ricoperta da questo ufficio per TUTTO L’ALTO CASERTANO. Staremo a vedere.

Il confronto, poi, è andato avanti, sulla questione “Concorso a Vigile Urbano”:

“Sembra che i soci di questa associazione ci contestassero il fatto che non siamo stati abbastanza ‘attenti’ ai candidati vairanesi, che erano 49, nessuno dei quali è riuscito ad accedere ai 3 posti a concorso. Personalmente sono fiero di questa cosa perché dimostra la nostra ASSOLUTA buona fede e trasparenza nell’affrontare una importante evento come un Concorso Pubblico che ha coinvolto 700 persone”.

Da questo punto di vista un plauso va fatto all’amministrazione Cantelmo per la gestione trasparente del concorso e, francamente, ci pare strano che venga dal territorio una richiesta che, oltre ad essere scorretta, sembra appartenere a DINAMICHE passate che hanno affossato la nostra Nazione. Questa amministrazione non è immune da errori, e noi li abbiamo sempre sottolineati, ma francamente i concorsi non si possono e non si devono più aggiustare, per il rispetto di chi ha partecipato in maniera corretta e leale. Magari i ragazzi di Vairano impareranno la lezione e, la prossima volta, sapendo di non poter contare su nessun aiutino, studieranno un po’ di più, come hanno fatto quelli che il concorso l’hanno vinto. Non è questo il modo per creare lavoro, non più.

Va da se che restiamo aperti ad ogni eventuale chiarimento e precisazione da parte di tutte le parti che sono state citate in questo articolo.

Vota il SONDAGGIO:

[wwm_survey id=”1″]

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru