• Ven. Ott 22nd, 2021

Vairano: Lavori ENEL sul territorio, pugno di ferro dell’Amministrazione

DiThomas Scalera

Feb 5, 2015

cantiere_bellini

Proprio ieri vi abbiamo parlato della questione del cantiere abbandonato a se stesso in via Bellini, oggi ritorniamo sull’argomento citando il Vice Sindaco Stanislao Supino, che abbiamo sentito in mattinata, che ci ha spiegato che in tutto il Comune l’amministrazione sta negando l’autorizzazione ai lavori e agli allacci perché “l’ENEL di affida a ditte esterne che, vincendo le gare a prezzi stracciati, poi lavorano in maniera poco professionale e apprissimativa”. Proprio nei giorni scorsi il Comandante dei Vigili Urbani Vincenzo Cortellessa ha elevato multa all’enel per Abbandono di Cantiere di 300 euro e i Vigili starebbero facendo lo stesso per tutti i cantieri abbandonati sul territorio vairanese.

“La società in questione ha addotto la scusante del maltempo ma, per noi, adesso, la questione metereologica non può più rappresentare una via di fuga, chi deve lavorare sul territorio deve farlo in maniera professionale e consapevole, noi non indietreggeremo di un solo passo”.

Parole di fuoco del Vice Sindaco che lasciano presagire un lungo braccio di ferro con l’ENEL che pretende di fare allacci sul territorio che poi devono essere rattoppati dalle casse Comunali, quindi da tutti noi cittadini, per poi incassare PIENAMENTE i vari canoni dovuti per legge.

Vi terremo informati sullo sviluppo della questione, intanto, finalmente, il nostro Comune sta tentando di smettere di essere lo zerbino di chiunque, e questo è già un grande risultato, aspettiamo altrettanto impegno e celerità sulla questione Taverna Catena, sulla questione Abusivismo e su altre questioni scottanti che affliggono il Comune di Vairano Patenora.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru