• Mar. Ott 19th, 2021

Vairano. Se ne va Emilia, una grave perdita per la comunità

DiThomas Scalera

Mag 13, 2017

Il mio ricordo di Emilia è molto particolare. È legato ai miei anni più belli, alla metà degli anni 90.
Per noi liceali la caffetteria del corso era un punto di riferimento importante, un posto che univa un po’ tutti.
Ed Emilia era il “collante”. A volte sorridente, a volte severa, ma sempre presente.
Prima io ed Emilio, poi tutto il resto del gruppo, ci riunivamo là, il progetto Oggi Insieme, poi diventato Vairanonews e quindi V-news.it, è nato praticamente là, nella Caffetteria del Corso.
E quando andai da lei a chiederle un piccolo “Sponsor” per poter mandare il primo numero in stampa, non se lo fece ripetere, neanche una volta.
Mi piace pensare che in queste pagine “virtuali” che oggi leggete ci sia anche un po’ di Emilia, con il suo sorriso e con i suoi tentativi, provati e riprovati, di darci consigli e, soprattutto, di trovarmi moglie.
Ciao, amica mia, la notizia di oggi è stata un fulmine a ciel sereno, il tuo cuore grande ti ha tirato un brutto scherzo, ma noi non ti dimenticheremo.
Questo giornale, il paese, chi ti ha amato, ti ricorderanno per sempre.
Io, in particolare, non dimenticherò mai, quel piccolo sponsor, quel piccolo, primo, contributo che ha dato il via a queste pagine.
Non te l’ho mai detto, forse mai abbastanza, Grazie.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru