• Gio. Mag 23rd, 2024

Vairano P. Questa sera parte la Festa della Birra in Villa Comunale: intervista ai Free Sound

DiThomas Scalera

Lug 12, 2016
La locandina della Festa della Birra a Vairano Patenora
La locandina della Festa della Birra a Vairano Patenora

Tutto pronto per la Festa della Birra al Central Park in Villa Comunale a Vairano Patenora. Questa sera partirà l’evento e gli appassionati potranno degustare la birra assieme alla selezione gastronomica de La Taverna dei Briganti. Questa sera è prevista l’esibizione musicale dei Free Sound, li abbiamo ascoltati in una intervista:

Quando e come nasce il vostro progetto musicale?

Nasce nel 2012, con musica prettamente classica esibendoci nei concerti di Natale nelle parrocchie della nostra diocesi. Solo due anni fa abbiamo ampliato il nostro repertorio grazie all’ensamble dei nostri strumenti quali tromba, sax, flauto, pianoforte, batteria, tastiera, chitarra e tre voci, rivisitando le melodie dei classici napoletani: O sole mio, O surdato nammurato, da Renato Carosone a Enzo Gragnaniello passando per la canzone del mitico De Andrè e del Maestro Pino Daniele.

Chi sono i componenti?

Anna Geremia (piano e voce), Marianna Gaudino (flauto traverso e voce), Vincenzo Marcello (tastiera e voce), Ferdinando Martino (tromba) Gaia De Rosa (batteria), Pasquale Geremia (sax e flauto dolce), Simone Licciardi (chitarra e audio).

Cosa pensate della scomparsa di De Andrè?

Con De Andrè abbiamo iniziato il percorso con le note della celebre canzone Il Pescatore. Pensiamo che cantautori come lui c’è ne siamo stati ben pochi dove la poesia e tutto ciò che sia arte ha avuto un incrocio per la prima volta con la musica.

Pensate di lavorare anche su inediti?

Magari si. Un inedito che sia fatto per le “nostre corde” facendo esaltare ogni singola nota dei nostri strumenti e delle voci.

Cosa pensate della scena musicale nell’Alto Casertano?

Il nostro è un genere diverso dagli altri, non facciamo rock-pop ma un genere a se legato ai nostri strumenti e alla tradizione napoletana come lo era De Andrè pur essendo del Nord. Siamo pochi nell’Alto Casertano a portare in scena un repertorio di questo calibro.

Cosa pensate della Festa della Birra organizzata da Central Park?

A Vairano mancava una realtà così. Un bel posto dove possono incontrarsi bambini e grandi, magari chiacchierare al fresco la sera con gli amici e moltissimi giochi per i più piccini. Una Festa della Birra decisamente ottima grazie anche alla buona cucina della Taverna dei Briganti. Una Festa dove Musica, cibo e tradizione diventano un tutt’uno.

Volete lasciare un messaggio a chi legge questa intervista?

Noi siamo ancora molto giovani e speriamo in un futuro brillante accanto alla musica, che è la nostra passione. Vogliamo trasmettere emozioni e allegria a chi ci ascolta, che sia con cover o che sia magari in seguito con inediti. Siamo il Suono Libero e quello che vogliamo dare tramite i nostri concerti è un incoraggiamento a tutti di seguire le proprie passioni, perchè ognuno di noi è in grado di emozionare esibendosi in qualsiasi arte. E non importa chi giudica, nessuno di noi sarà mai solo: da qualche parte del mondo c’è sempre qualcuno che ci apprezza. Nella vita bisogna mettersi alla prova e credere in se stessi prima di tutto.

I Free Sound
I Free Sound
USCITA A1 CAIANELLO VIA CERASELLE TUTTI I GIORNI DAL LUNEDI AL SABATO ORARIO CONTINUATO 08:00 20:30 DOMENICA 08.00 13.00
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Thomas Scalera

Il Guru

error: Content is protected !!