• Mer. Mag 18th, 2022

L’intervento di Gianpiero Martone (Sinistra Italiana)

Ufficiosamente gli uffici comunali hanno fornito i risultati del concorso amministrativo e i suoi primi titolari. Di primo ordine non posso che esprimere il piacere per la vincita riconosciuta a dei giovani cittadini e residenti di Vairano e non residenti che comunque conoscono bene il nostro territorio. Un piacere non certo per avversità a giovani provenienti da altri territori che solo in questa occasione hanno conosciuto Vairano Patenora, ma perché, per il ruolo affidato dallo Stato ai Comuni, la conoscenza del proprio territorio e della Comunità dove si è nati è strategica e pregiudiziale, appunto per il ruolo statale dei comuni.

Tuttavia non si può nascondere che comunque si è giunti al termine delle procedure concorsuali sempre con tante polemiche e mille sospetti, purtroppo, come succede sempre in tutta Italia.

Non nascondo che il sottoscritto fa parte di quelli che ha avuto dei sospetti; onestamente, come avete ben letto sui social non li ho certamente tenuti segreti; ho ritenuto utile agire secondo la storica frase di Andreotti “ a pensar male si fa peccato ma ogni tanto ci si azzecca”.

Ciò predetto, in dovere scrivo questo breve comunicato, con la speranza che i miei dubbi e i miei sospetti siano totalmente infondati e faccio i miei migliori auguri a tutti coloro che saranno soprattutto consapevoli dipendenti del Comune di Vairano Patenora.

Nonostante i miei dubbi la speranza e il piacere di cuore si fonda sull’obiettivo pregiudiziale di fondo; dunque la nostra Casa Comunale comincia a popolarsi delle cosiddette nuove leve che spero, sicuramente daranno un positivo contributo a tutta la macchina amministrativa Comunale.

Di dovere però richiamo l’attenzione ad una cosa essenziale: carissimi vincitori di concorso, abbiate consapevolezza che entrate a far parte della Pubblica Amministrazione in un momento molto complicato, dove vi troverete dinanzi nuove procedure complesse e Leggi da far rispettare.

Inoltre va tenuto ben in coscienza che sarete dipendenti del Comune di Vairano Patenora, rappresentante dell’intera Comunità e non dell’Amministrazione Comunale eletta che al momento viene chiamata dai cittadini a Governare il nostro paesino. Carissimi futuri dipendenti del Comune di Vairano Patenora Voi sarete pagati per il lavoro che andrete a svolgere con le risorse dei contribuenti, quindi sarà vostro dovere rispettare e far rispettare le Leggi dello Stato e i vari Regolamenti Comunali; non permettete eventuali intromissioni della parte Politica per favorire l’ amico o l’ amico dell’ amico, perché sarete voi a rispondere di eventuali illeciti.

Bisogna assolutamente cambiare marcia, bisogna assolutamente cambiare mentalità in questo Comune; bisogna assolutamente alzare un muro sul passato; bisogna assolutamente abbandonare certe logiche e eventuali patti di non belligeranza tra macchina amministrativa e parte Politica.

Abbiamo assolutamente bisogno di LEGALITA’ IN QUESTO COMUNE e se il messaggio di LEGALITA’  non parte dal Municipio non c’è possibilità di salvezza per le future generazioni che già erediteranno una situazione poco chiara.

Siete giovani, preparati lo avete appena dimostrato, visto che siete arrivati primi in graduatoria; lasciate perdere i consigli di chi è stato dipendente pubblico prima di voi; staccatevi dalle logiche politiche clientelari, anche se siete amici fraterni del politico di turno; ricordatevi che non siete dipendenti della loro azienda ma siete dipendenti pubblici; avete il dovere civile e morale di rispettare e far rispettare le LEGG IDELLO SATATO E LA COSTITUZIONE REPUBBLICANA.

Concludo facendo i miei complimenti a tutti e ricordando ai futuri  dipendenti che in un Paese Democratico senza rispetto delle regole e quindi senza giustizia sociale non ci sarà mai pace sociale. vi consiglio vivamente di leggere il Testo Unico per l’ impiego, Titolo IV partendo dall’ Articolo 54 Codice di Comportamento.

Firmato

SINISTRA ITALIANA – Gianpiero Martone

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa