Gio. Set 19th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Vairano Patenora. Ennesimo traguardo per l’I.C. Garibaldi – Montalcini: vincitore del progetto PNSD

3 min read

VAIRANO PATENORA. Lo scorso 27 novembre,  il Miur, con avviso pubblico, 

indiceva un  bando pubblico  per la partecipazione al progetto del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD)

dedicato agli Ambienti di Apprendimento Innovativi, ossia la realizzazione di ambienti capaci di integrare, nella didattica, risorse tecnologiche innovative. Ammesse alla partecipazione le istituzioni scolastiche ed educative statali, del primo e del secondo ciclo di istruzione. Il bando prevedeva questi requisiti: ogni istituzione scolastica poteva concorrere per un solo progetto;  gli spazi dovevano avere, tra le caratteristiche, la centralità, ed essere ubicati presso l’istituzione scolastica, inoltre era necessaria una particolare metratura delle aule – laboratorio. Pertanto, gli ambienti idonei a  tali richieste, pena esclusione, era il plesso di Vairano Scalo.

Ebbene l’I.C. Garibaldi-Montalcini di Vairano Patenora, retto dalla Dirigente prof.ssa Rosaria Iavarone ha realizzato il “suo” progetto e ha vinto.  L’obiettivo è quello di realizzare un ambiente di apprendimento collaborativo; anche se focalizzato sulla robotica, elettronica educativa, coding, tinkering e making, per progettare, disegnare, sperimentare e produrre propri lavori, il progetto, comunque, riveste un carattere interdisciplinare, ossia utilizzabile per qualsiasi materia e grado d’istruzione.

Le finalità sono le seguenti:

  • elevare il livello di competenza nell’uso delle tecnologie informatiche e multimediali;
  • sviluppare competenze individuali, attraverso lo studio e la riflessione personale;
  • spingere gli studenti a creare connessioni tra le nozioni apprese rigorosamente dallo studio delle discipline tecnico-scientifiche e la realtà concreta, con approccio interdisciplinare;
  • migliorare ed incoraggiare un approccio flessibile all’apprendimento;
  • favorire lo sviluppo della creatività, attraverso la molteplicità di modi che l’informatica, il coding e la robotica offre per affrontare e risolvere un qualsiasi problema.

I progetti finanziati in tutta Italia sono circa mille. Nella provincia di Caserta appena 12 Istituti Secondari di I grado si sono aggiudicati  il bando, e l’I.C. Garibaldi-Montalcini si è classificato tra i primi posti. Enorme soddisfazione per una Scuola che cresce a vista d’occhio e che sta riscuotendo consensi unanimi su tutto il territorio. Un plauso al docente di tecnologia, Prof. Sabino Antonio, Responsabile del progetto che, con la collaborazione dei  Prof.  Iasimone Virgilio e Giuseppe Di Giovannantonio, con impegno e responsabilità, ha creduto fortemente nella realizzazione del percorso, focalizzando l’attenzione su ciò che la società chiede “per dare ai nostri studenti le chiavi di lettura del futuro”. La Dirigente, nel riconoscere le capacità professionali dei suoi collaboratori, estende un ringraziamento a tutti i docenti che sinergicamente e quotidianamente si impegnano, affinchè la scuola raggiunga simili risultati. “Tutti i traguardi sono stati realizzati grazie anche alla collaborazione dei genitori, degli enti e delle associazioni che ci supportano”. Infatti tra i requisiti di partecipazione al bando vi era l’indicazione delle associazioni, con cui  la scuola ha instaurato protocolli di intesa a titolo non oneroso, nel caso specifico:

 “Amici della Scuola Vairano”,  “Lupi del Vairo” ,  “Oltre il Limite”  e  “F.A.I. – Antiracket alto casertano”.

QUESTA E’ LA SCUOLA CHE CI PIACE! LA SCUOLA DI TUTTI E DI CIASCUNO!

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open