• Mar. Ott 19th, 2021

Vairano Patenora. Gli apicoltori casertani e napoletani puntano alla formazione

DiThomas Scalera

Set 29, 2015

39d654bcc6ba8e6e3feec9a89f9bacc6_L

VAIRANO PATENORA.  In occasione dell’Assemblea dell’Associazione Interprovinciale Apicoltori Casertani e Napoletani (AIACeNa), che si terrà il prossimo mercoledì 30 settembre alle ore 18:30 presso la sede del CoNaProA in via Niccolò Copernico a Vairano Patenora, 25 apicoltori, appartenenti al Gruppo VolAPE, riceveranno gli attestati di partecipazione al corso al corso di perfezionamento di I livello in Analisi Sensoriale del Miele 2015. Ma l’occasione vedrà anche lo stesso gruppo VolApe adoperarsi alla preparazione del corso di perfezionamento di II livello 2016 finalizzato all’iscrizione all’Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele (D.M. 17932 del 5 dicembre 2008, allegato A e B). 25 apicoltori che danno lustro a tutta l’apicoltura locale. Grazie a questo tipo di formazione, infatti, abbiamo in provincia di Caserta la possibilità di poter contare su esperti in grado di valutare professionalmente le qualità organolettiche dei nostri mieli. Un percorso di crescita professionale che l’AIACeNa e tutto il Gruppo VolApe, sta portando avanti ormai da anni raggiungendo ottimi risultati. Ultimo step, quello per entrare a far parte dell’Albo Nazionale, che giungerà a coronazione di un percorso formativo durato tre anni.
Per l’occasione saranno presentati anche i programmi 2016 dell’AIACeNa, tra i quali, l’organizzazione del Concorso del Miele di Terra di Lavoro, la partecipazione alla Special Edition Expo di Apimell, il programma di assistenza tecnica, il servizio di assistenza alla progettazione ed allo sviluppo di piani aziendali per l’accesso ai fondi del PSR e un programma di promozione del miele dell’Alto Casertano. Insomma dagli apicoltori alle api, continua a crescere l’attenzione per l’apicoltura nell’Alto Casertano.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru