• Mar. Giu 25th, 2024

Vairano. Questa sera al Sud i Lunedì Cinema: l’intervista alla band

DiThomas Scalera

Mag 26, 2016

 

La band al completo
La band al completo

Questa sera al Sud Cafè di Vairano (CE) vanno in scena i Lunedì Cinema. Abbiamo ascoltato in un’intervista Carmine Capasso:

Quando hai iniziato la tua carriera artistica?

Ho iniziato a studiare musica dall’età di sei anni.  Suonavo nella banda musicale del paese. Esperienza che mi ha accompagnato fino alle scuole medie per poi passare allo studio autodidatta della chitarra.

Che repertorio proporrete al Sud?

Questa sera saremo in trio acustico con i Lunedì Cinema, un tributo nato come omaggio a tre grandi artisti italiani: Lucio Dalla, Francesco De Gregori e Fiorella Mannoia. Saremo i 3/5 della band: Daniela Diana, Carmine Capasso, Francesco Di Pietro. La band si completa con Alessandra Scaravilli al basso ed Antonio Liccardi alla batteria.

Ormai nei locali sentiamo spesso le cover band rispetto alle band di inediti, che pensi di questo fenomeno?

In prima persona posso parlarti di me. Io sono un cantautore e nel mio iter musicale ho avuto anche tante soddisfazioni. Ho avuto tante collaborazioni importanti e soprattutto ho un album in attivo dal titolo “Il Mio Passo”, distribuito dall’etichetta discografica SnapMusic. Ho avuto passaggi televisivi quali Mediaset ed Mtv e rotazione radiofonica. Il problema oggi è riuscire a trovare le persone attente alla musica. Io suono in diversi tributi e posso affermare che il pubblico che si presenta molte volte, vuole ascoltare quello che di norma gli viene imposto dai mass media. Sono relativamente poche le persone che escono con la voglia di scoprire qualcosa di nuovo.

Vuoi lasciare un messaggio a chi legge questa intervista?

Vi ringrazio per questa intervista e spero di vedervi numerosissimi al Sud. Un appuntamento del genere non si può proprio perdere!

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Thomas Scalera

Il Guru

error: Content is protected !!