• Ven. Ott 22nd, 2021

Vairano. Questa sera i Bifolki al Sud Cafè: l'intervista alla band

DiThomas Scalera

Ago 19, 2016

sud

Grande attesa nel circondario per la serata con i Bifolki prevista per questa sera al Sud Cafè in via Abruzzi a Vairano Scalo. I Bifolki interpretano un genere in maniera molto coinvolgente e simpatica. Abbiamo ascoltato la band in una intervista, hanno risposto per noi Davide e Piero:

Quando e come nascono i Bifolki?

(Davide): I Bifolki nascono per gioco, o meglio per sbaglio. Il fine iniziale era quello di creare una formazione piuttosto improvvisata, per un progetto provvisorio che poi non vide mai la luce. Però nonostante tutto, continuammo a vederci e dopo un po’, rendendoci conto che giocando a distruggere brani ci divertivamo, abbiamo preso coscienza del fatto che, tutto sommato poteva nascere  qualcosa.

Avete un grande seguito di pubblico, siete il fenomeno musicale del momento?

(Piero): Beh questo non possiamo dirlo noi però tuttavia credo che al pubblico piace il modo in cui facciamo musica e piace il modo in cui gli facciamo pariare. Siamo affiatati come gruppo c’è da ammetterlo.

State lavorando sugli inediti?

(Piero):Ci stiamo lavorando abbiamo in previsione di fare uscire due pezzi nuovi di zecca nelle prossime settimane.

Quale serata ricordate maggiormente?

Davide): La prima è come l’amore, non si scorda mai. A parte gli scherzi, dato che noi nascevamo per gioco, era comunque un mettersi in discussione, e ricevere così tanta risposta ci ha “STRASTUPITI”, secondo me è stata la scintilla che ci ha dato la forza di creare veramente le basi di questa banda di Bifolki.

Volete lasciare un messaggio a chi legge questa intervista?

(Davide) Venite al Sud e viva la FISA (fisarmonica).
I Bifolki live a un concerto
I Bifolki live a un concerto
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru