• Dom. Apr 21st, 2024

Vairano. Questione cava, Martone : “hanno vinto i vairanesi”

DiThomas Scalera

Giu 22, 2016
Il Consigliere Comunale Giovanni Martone
Il Consigliere Comunale Giovanni Martone

“Molti, in questo Comune di settemila anime chiacchierano soltanto, soprattutto si sentono dei grandi pensatori e portatori di idee nuove ma sistematicamente si propongono o davanti al BAR oppure sui social network con tanto di foto e strani commenti; poi si rimpettiscono da soli e si autocandidano a consiglieri o addirittura a sindaco.
Difficilmente si rendono disponibili quando gli chiedi di lottare per il Bene Comune, ovviamente in maniera non virtuale ma prendendo parte attivamente alla battaglia, anzi difficilmente li vedi; si nascondono forse perché sperano sempre in qualche favore che può arrivare; essenzialmente fanno i parlatori al solo scopo di vendere al potere il loro silenzio, quindi è bene non farsi nemici.
Premessa niente affatto superflua se la colleghiamo agli ultimi sviluppi che ha avuto la vicenda Cava Pizzomonte, su cui ancora una volta Consiglieri Comunali del Gruppo Torre, i Martone, sono chiamati a fare il loro dovere in difesa del territorio e dei Diritti dei cittadini vairanesi. L’ ultima volta, circa 1 anno addietro, provammo a sensibilizzare vari cittadini compreso la candidata alle Regionali dei 5 Stelle di Pietravairano, che onestamente si presentò nella sala Consiliare del nostro Comune con il suo Staff e la prima cosa che fece fu un bel selfie elettorale e poi non l’ abbiamo vista; speriamo altrettanto onestamente che il motivo non sta nella mancata elezione e non è possibile che ci si agita quando si tende a prendere il potere e poi, nei successivi 5 anni si rimane seduti ad attendere un altro opportuno momento.
Sono passati 4 anni, a parte quelli iniziali con l’amministrazione Robbio, dove siamo stati costretti a inondare di denunce e documenti la Procura della repubblica e gli uffici regionali preposti, mentre anche l’attuale amministrazione continuava a fare orecchie da mercante su argomentazioni inconfutabili circa l’impossibilità di dare esecuzione a quel decreto regionale 2009/2010 per continuare la coltivazione della cava da parte della ITALCAL/ICI; nulla di personale anzi al contrario, evitare che la ditta interessata fosse chiamata a rispondere di responsabilità più gravi. In data 30 marzo 2016, prot. 2016.0216098, il Genio Civile di Caserta comunica al comune e a tutti gli uffici interessati di aver avviato la procedura di revoca dell’autorizzazione estrattiva in precedenza richiamata.
Alla base della procedura di revoca del Genio Civile vi sono le seguenti sintetiche valutazioni:
1. la Cava Pizzomonte non è affatto cava abbandonata, come abbiamo sempre sostenuto;.
2. la proposta progettuale della Ditta Italcal prevedeva interventi di coltivazione e ricomposizione ambientale su terreni in uso civico e questi terreni sono gravati dal vincolo di indisponibilità.
3. inoltre è emerso che in sede di conferenza dei servizi del 2008 la procedura paesaggistica non era stata espletata conformemente a quanto disposto dalla Legge; poco chiara era ancora la decisione di non sottoporre la questione al parere VIA(valutazione imbatto ambientale);
4. per il sito di cava in questione debbono essere comunque posti in esame tutti gli interventi necessari per la sua ricomposizione ambientale ai sensi dell’ articolo 9 della LR n. 54/85;
5. la nuova ipotesi progettuale dovrà essere sottoposta all’ esame delle Amministrazioni competenti sul territorio attraverso l’ istituto di una nuova CONFERENZA DI SERVIZI.
Praticamente il Genio Civile ha dato ragione a tutte le nostre osservazioni, fatte nel corso di questi quattro anni nei vari Consigli Comunali, da noi convocati, e nelle varie Denunce presentate alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.
La cosa grave adesso è un’altra. Perché Sindaco e Giunta non hanno informato immediatamente il Consiglio Comunale di questo ultimo provvedimento del Genio Civile? Per quale motivo i consiglieri comunali Martone sono stati costretti a trasformarsi in investigatori per procurarsi l’ultima comunicazione del Genio Civile in modo informale, facendo ricerche in archivio e al protocollo? Quali osservazioni sono state fatte e a che titolo, considerato che il Genio ha indirizzato la decisione al Comune non al Sindaco?In questo modo Sindaco e Amministrazione continuano ad avere un comportamento assai sospetto che, come abbiamo più volte sottolineato, insieme all’approssimazione e la logica clientelare di alcuni uffici regionali, fanno pagare solo conseguenze negative alla ditta interessata.
In proposito ribadiamo per l’ennesima volta che non vi è nulla di personale contro la ditta ITALCAL/ICI, si faccia immediatamente la nuova Conferenza dei Servizi, in modo serio con il parere dell’Università per stabilire valutare seriamente le condizioni di rischio e di salvaguardia ambientale, partecipi e sia presente la ditta ICI e questa volta vogliamo essere presenti anche noi a nome del Consiglio Comunale. Non c’è alcuna vittoria personale o di appartenenza partitica ma soltanto ci siamo battuti per il RISPETTO DELLA LEGGE E PRETESO FINO ALL’ ULTIMO IL RISPETTO DEL BENE COMUNE.
NON LA CONSIDERIAMO UNA VITTORIA DEI MARTONE MA HANNO VINTO I VAIRANESI.”

USCITA A1 CAIANELLO VIA CERASELLE TUTTI I GIORNI DAL LUNEDI AL SABATO ORARIO CONTINUATO 08:00 20:30 DOMENICA 08.00 13.00
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Thomas Scalera

Il Guru

error: Content is protected !!