• Gio. Ott 28th, 2021

Vairano. “Uno spot per un paese pulito”, svolto il primo incontro del progetto per gli alunni dell'I.C. Garibaldi-Montalcini

DiThomas Scalera

Apr 12, 2017

VAIRANO. L’11 aprile 2017, presso la sala conferenze della scuola secondaria di II grado di Vairano Scalo, si è tenuto il primo incontro del progetto “UNO SPOT PER UN PAESE PULITO”. Il progetto, rivolto agli alunni delle classi terze della scuola secondaria di I grado dell’I.C. Garibaldi-Montalcini, scaturisce dall’accordo di partenariato che l’I.C. ha stilato con l’ASSOCIAZIONE MULTISETTORIALE “LUPI DEL VAIRO” di Vairano Scalo.
Poichè le finalità istituzionali dell’associazione mirano alla realizzazione di attività per  far crescere nei bambini una sensibilità ecologica che li renda consapevoli che sono parte fondamentale e tutori dell’ambiente, al fine di favorire negli stessi l’assunzione di comportamenti e abitudini tesi al rispetto della natura e delle leggi di tutela,  il progetto si pone come obiettivo primario la realizzazione di vari spot pubblicitari volti asensibilizzare la popolazione al rispetto dell’ambiente.
Saranno gli alunni i veri protagonisti dell’azione educativa rivolta alla cittadinanza, con la creazione di SPOT , aventi per oggetto proposte o comportamenti da adottare per  difendere l’ambiente.Messaggi, di forte impatto comunicativo proprio perché realizzati dai ragazzi, giovani cittadini, responsabili e consapevoli che il futuro dell’ambiente è nelle nostre mani.
Il Responsabile del progetto, sig. Marandola Giuseppe, durante l’incontro ha svolto una lezione “multimediale” sull’ambiente.Evidenziando gli squilibri naturali della nostra civiltà: dal clima, agli ecosistemi, all’uso indiscriminato delle risorse naturali. E’ importante che, fin da piccoli, vi sia la giusta attenzione per quelli che vengono definiti rifiuti ma che possono diventare vere e proprie materie prime secondarie contribuendo quindi al risparmio e alla salvaguardia dell’ambiente.Imparare a risparmiare le risorse e a smaltire correttamente i rifiuti sono le prime azioni che bisogna  imparare e praticare.Il convegno, itinerante, approderà successivamente  a Vairano Patenora, a Caianello e Pietravairano e culminerà con una premiazione. Si ringraziano in primis  gli alunni per l’attenzione e la sensibilità sulla tematica, i docenti per la collaborazione, la Dirigente Scolastica Rosaria Iavarone, la docente funzione strumentale Carmelina Lanfredi che ha curato la convenzione e, dulcis in fundo, il Signor Marandola, Responsabile del progetto.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru