• Mer. Ott 20th, 2021

VALENTINA CARRERA E MARCO LOMBARDO DIALOGO TRA PITTURA E FOTOGRAFIA ALLO SPAZIO E2 DI MILANO

DiThomas Scalera

Gen 28, 2015

hannukah rossa r

Si inaugura sabato 31 gennaio alle ore 16.00 le mostre personali Valentina Carrera in “ Eden “ a cura di Alessandro Baito e di Marco Lombardo in Dressing Naked  a cura di Valentina Carrera. La mostra si potrà visitare al 6 febbraio presso Spazio E2. Appuntamento speciale per la Settimana della Memoria a Piacenza. Mostra Bereshit di Valentina Carrera e Memorie visive, installazioni open-air di artisti amici dello Spazio E. Come dice Paolo Levi “La pittura informale è come la musica, con i suoi particolari suoni. Così come quando Mosé scese dal monte Sinai per scoprire che il popolo non riusciva a sentire la voce del Signore ma solo a vedere la luce, così io credo che la voce esista sempre e che per sentirla è sufficiente entrare in sintonia con lei. Esattamente così è per la pittura di Valentina, che mette la sua voce, filtrata, nei suoi lavori e filtra la voce universale mettendola nel particolare. Valentina filtra la sua inquietudine interiore, che trova una sua versione grafica nella decodificazione della parola ebraica.Teniamo presente che se mettiamo insieme quattro rabbini non si metteranno d’accordo neppure su una parola. Eppure è possibile mettersi d’accordo su queste tele, prendendone ogni particolare e decodificando esattamente non il quadro in sé, cosa impossibile perché ogni quadro è una sinfonia, ma il particolare il tassello”. Mentre Alessandro Baito dice : “Esattamente a un anno di distanza dalla mostra del 2014 in cui Marco Lombardo si presentava allo Spazio E come vincitore della sezione fotografica del Premio Il Segno, oggi Marco torna sui Navigli lombardi con una serie di fotografie che incentrano il loro sguardo intorno al mondo del nudo femminile.Il suo lavoro si presenta come una tela su cui dipingere, un velo che nasconde ma fa intuire le forme, si può dire una garza medica per proteggere una realtà ferita dalla freddezza di occhi che non sanno più penetrare il senso delle cose, fermandosi ad una superficie patinata che soddisfa solo criteri di un’estetica effimera. La fotografia di Marco Lombardo viene prima della fotografia, si sviluppa nella fotografia e ne supera poi i limiti. Prima perché utilizza la tela e un evidente gusto per la rappresentazione pittorica della realtà, con una certa predilezione per inquadrature classiche; vive nella fotografia perché tale è l’immagine di partenza da cui prende il via il suo lavoro; supera i confini della macchina fotografica perché grazie al ricorso ad una tecnica semplissima e pertanto estremamente efficace concentra l’attenzione, indica un percorso di sguardo, sottolinea il nucleo dell’evento raccontato”.

LOMBARDO

Biografia di Valentina Carrera

Valentina Carrera è nata a Milano nel 1975. Si diploma in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera nel 1998. Segue poi un corso di Iconografia e Teologia presso l’Università ortodossa di Mosca “Ioanna Bogoslova” e si specializza in fotografia per la moda alla scuola “R.Bauer” di Milano. Tra le principali mostre personali segnaliamo: nel 2010 “Bereshit” al Chiostrino S.Eufemia di Como, con catalogo Mondadori; nel 2012 “Bereshit”alla galleria Civica di Monza; nel 2012 “Symbols”alla galleria Vista di Roma; nel 2012 “Symbols”al Padiglione Islanda, Palazzo Zenobio, Venezia; nel 2013 “Bereshit”al Palazzo della Racchetta di Ferrara, in occasione della settimana del libro ebraico in Italia. È presente in numerose pubblicazioni nazionali come il C.A.M., Catalogo d’Arte Moderna, Mondadori, 2011-2012-2013, “Post-Avanguardia”, “Terza Dimensione”, sempre Mondadori editore, 2011. Articoli su di lei sono apparsi su “Arte”, “Arte Contemporanea” e altre riviste specializzate.

Biografia di Marco Lombardo

Dopo anni di fotografia pura, Marco Lombardo ha sviluppato una nuova tecnica, mista, in cui la fotografia si relaziona all´universo pittorico. Grazie a questo procedimento di sua invenzione, che va ´´oltre´´l´idea tradizionale di fotografia, Lombardo ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui:
– finalista al premio REZARTE 2013
– secondo classificato al premio CATS 2013 ARTE PADOVA
– vincitore premio “Man Ray” Premioilsegno 2013
– vincitore premio fotografico “In festa” Ozzano Emilia 2011
Un´importanza particolare assume, nella poetica dei Lombardo, l ´idea del viaggio. La serie di foto raccolte sotto il titolo ´ ´Il viaggio di Colombo ´ ´sottolinea questa predilezione. Come spiega l ´artista stesso:
´´Vorrei dire a chi si soffermerà ad osservare una mia foto che il viaggio é “sempre”. Ogni immagine ed istante del nostro giorno costruiscono il viaggio, un luogo (per me non esistono luoghi “brutti”), un gesto, un particolare che sembra essere li per caso, una condizione atmosferica, un edificio, un incontro. Ogni evento del quotidiano é un ponte verso l´immaginario. Sta a noi vedere quel ponte e, magari, percorrerlo. I luoghi che compongono questo viaggio sono ovunque, dietro casa, sulla strada per raggiungere un parente, per andare al lavoro. Non é un viaggio che faccio per documentare. Il viaggio é per trovare “il ponte”.

Zamenhof Art – Milano

Cooperativa Letteraria – Torino

Valentina Carrera – Eden

Marco Lombardo – Dressing Naked

Dal 31 gennaio al 6 febbraio

Orari: dal martedì al sabato dalle ore 15.00 alle ore 19.00, domenica dalle ore 11.00 alle ore 19.00

Contatti

Spazio E – Spazio E2

Alzaia Naviglio Grande 4, Milano

[email protected]

338.7689158

Spazio E

Alzaia Naviglio Grande 4, Milano

338.7689158

[email protected]

Giovanni Cardone

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru