• Ven. Ott 22nd, 2021

Venafro. In macchina con mezzo chilo di hashish: arrestati due uomini

DiThomas Scalera

Mar 18, 2016

finanza
VENAFRO. I finanzieri della Tenenza di Venafro, nella serata di ieri, hanno arrestato due uomini, residenti in provincia di Napoli, trovati in possesso di mezzo chilo di hashish, occultato all’interno dell’autovettura su cui viaggiavano.
Ad insospettire le fiamme gialle, che nell’ambito di una più generale attività di controllo del territorio disposta dal Comando Provinciale di Isernia, stavano operando con l’ausilio di un’unità cinofila in forza alla compagnia di Campobasso, è stato il tentativo di eludere il controllo da parte dei fermati che asserivano di avere urgenza di raggiungere la città di Pescara ove avrebbero dovuto sostenere un colloquio di lavoro. Tuttavia lo strano atteggiamento ed il nervosismo di R.R., quarantenne di Castello di Cisterna (NA) e P.A., ventottenne di Scisciano (NA) hanno indotto i militari ad approfondire il controllo anche sulla vettura. La successiva ispezione del veicolo, infatti, ha permesso di rinvenire cinque involucri contenenti i panetti di sostanza stupefacente, abilmente occultati sotto il sedile posteriore e cautelati con abbondante nastro adesivo, al fine di eludere potenziali controlli delle unità cinofile. Su conforme parere della Procura della Repubblica di Isernia che dirige le indagini, entrambi gli occupanti del veicolo sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed associati alla casa circondariale di Isernia a disposizione dell’Autorità magistratuale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru