Ven. Ott 18th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Venafro/Agnone/Carpinone. Controllo straordinario del territorio: perquisizioni e sequestri

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

carabinieri-controllo-venafro-002

VENAFRO/AGNONE/CARPINONE. Ancora un servizio di controllo straordinario del territorio è stato predisposto nella serata di ieri dai Carabinieri nelle vie del Centro di Venafro e zone limitrofe, al fine di contrastare ogni forma di criminalità e di illegalità. Ad agire pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle locali Stazioni, affiancate da unità cinofile dell’Arma. Il bilancio delle operazioni è di una decina di posti di blocco istituiti nei punti nevralgici del territorio, controllati centodieci veicoli, identificate centotrenta persone tra conducenti e passeggeri, ed eseguite perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva. Contestate tredici violazioni alle norme previste dal codice della strada ed eseguiti alcoltest per accertare una eventuale guida in stato di ebbrezza. Tre i veicoli sottoposti a sequestro perché in circolazione privi della copertura assicurativa. Accertamenti amministrativi e in materia igienico-sanitaria sono scattati infine presso cinque locali pubblici di intrattenimento. Tali operazioni che saranno ulteriormente intensificate nei prossimi giorni, con particolare riferimento ai fine settimana, hanno già portato nell’ultimo periodo all’arresto di due persone per furto e truffa, e alla denuncia a piede libero di altre tre persone per vari reati, nonché al recupero di refurtiva per un valore di circa trentamila euro. Nell’ambito di un servizio predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Agnone, per contrastare il fenomeno dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti, nonché la commissione di reati di tipo predatorio, che maggiormente allarmano la popolazione locale, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno eseguito numerosi controlli e perquisizioni in vari comuni del territorio alto molisano. E proprio durante una delle perquisizioni, eseguita a Civitanova del Sannio, nei pressi di una villa privata, dove era in corso un party organizzato da giovani studenti, un 21enne è stato trovato in possesso di involucri contenenti diverse dosi di hashish. La droga è finita sotto sequestro mentre sono in corso ulteriori indagini per accertare se le dosi erano per uso personale o se destinate anche agli altri giovani partecipanti al party. Il 21enne dovrà intanto rispondere di detenzione illegale si sostanze stupefacenti. Nel corso di un servizio predisposto dai Carabinieri della Compagnia di Isernia, attraverso l’impiego dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni territorialmente competenti, finalizzato a garantire la sicurezza stradale per cittadini e vacanzieri, e a prevenire reati in genere, numerosi posti di controlli sono stati dislocati tra Isernia ed altri comuni vicinori, tra i quali Frosolone, Cantalupo nel Sannio e Carpinone, durante i quali sono stati eseguiti accertamenti su ottanta veicoli in transito, identificate centocinque persone, contestate dodici violazioni alle norme del Codice della Strada, sottoposti a sequestro due veicoli privi di copertura assicurativa, ed eseguiti accertamenti mediante l’utilizzo dell’apparato etilometro in dotazione alle unità di pronto intervento dell’Arma. Ispezioni sono state eseguite anche presso locali pubblici per verificare la corretta osservanza delle normative di somministrazione di alcolici a persone minorenni.

rotazione_flash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open