Breaking NewsCronacaPagina Nazionale

Venezia. Donna uccisa in casa: fermato un marocchino

Testa sbattuta con violenza contro un bidet

VENEZIA. Un giovane di 23 anni di origine marocchina è stato fermato dai carabinieri per aver ucciso una 59enne, Marcella Boraso. Il corpo della donna è stato trovato nel suo appartamento, dato alle fiamme, a Portogruaro (Venezia). Tra i due, che si conoscevano, sarebbe nata una lite nel corso della quale il 23enne ha ucciso la donna sbattendole ripetutamente la testa contro un bidet. Un’azione compiuta con tale violenza che il sanitario è andato in frantumi.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.