• Gio. Gen 26th, 2023

Comunicato stampa del Sindacato Generale di Base – SGB

VERTENZA LAVORATORI INTERINALI IN FORZA ALL’ASIA SPA

SGB IN AUDIZIONE AL COMUNE DI NAPOLI CHIEDE CHE VENGA BANDITO SUBITO UN NUOVO CONCORSO RISERVATO AI LAVORATORI PRECARI

Si è tenuto questa mattina un incontro tra la Commissione consiliare 2 – Ambiente e Mare – e le OO.SS. sulle prospettive lavorative degli interinali in servizio presso ASIA SPA che rischiano di perdere il lavoro nel 2023 in seguito all’assunzione dei nuovi operatori all’Igiene urbana per effetto dello scorrimento della graduatoria del recente concorso. Si tratta di lavoratori che sono stati utilizzati come tappabuchi dal Comune e dall’ASIA per sostituire gli operatori ecologici soprattutto durante la pandemia COVID. Questi lavoratori precari, al posto di essere stabilizzati, rischiano seriamente col nuovo anno di trovarsi senza lavoro. SGB ha dichiarato subito ai due presidenti di Commissione (Lavoro e Ambiente) di non essere interessata a nessuna guerra tra poveri: i vincitori di concorso devono essere assunti ma, allo stesso tempo, non vanno espulsi i lavoratori interinali. Occorre andare avanti con le assunzioni, le strade di Napoli ne hanno disperatamente bisogno. In una città di circa 118 kmq, che conta circa 1 milione di residenti abituali (a cui si aggiungono milioni di turisti l’anno) non bastano le poche centinaia di netturbini assunti con gli ultimi due concorsi per garantire un’adeguata pulizia delle strade ed un corretto smaltimento dei rifiuti. Le recenti assunzioni di ASIA non bastano nemmeno a coprire il turn over: solo per il prossimo triennio si prevedono infatti circa 500 pensionamenti in ASIA e non è da escludere che i giovani laureati neovincitori del concorso possano dimettersi, anche tra pochi mesi, se troveranno altre soluzioni lavorative. Per queste ragioni, SGB ha chiesto l’attivazione immediata di un tavolo tecnico che coinvolga l’ASIA e l’Assessore al ramo finalizzato alla stesura di un nuovo bando di concorso riservato ai lavoratori che hanno già maturato un’esperienza lavorativa in ASIA o comunque un bando che preveda un riconoscimento di punteggio dei servizi prestati in ASIA che sia determinante ai fini dell’assunzione a tempo indeterminato. SGB ha anche ricordato che nel Comune di Salerno si è recentemente provveduto ad assumere ex lavoratori interinali dell’Igiene Urbana tramite procedura d’internalizzazione. I soldi per la copertura delle assunzioni ci sono tutti, basta recuperare l’enorme evasione fiscale sull’imposta dei rifiuti, recentemente quantificata in circa 170 milioni di euro per gli anni d’imposta tra il 2012 ed il 2020. Va ricordato che tra i grandi evasori del Comune di Napoli troviamo soprattutto imprese ricettive anche se l’evasore n. 1 rimane l’Università Federico II di Napoli, ateneo guidato per anni proprio dall’attuale sindaco Manfredi. Se il Comune di Napoli volesse realmente risolvere il problema degli interinali potrebbe anche chiedere al consiglio regionale amico di emettere una legge regionale che faciliti queste assunzioni. È solo un fatto di volontà politica, gli strumenti tecnici e normativi ci sono tutti. SGB non accetterà mai false soluzioni che rischierebbero solo di “stabilizzare il precariato”.

ASSEMBLEA CON TUTTI GLI INTERINALI IL PROSSIMO 3 GENNAIO PRESSO LA SEDE SINDACALE SGB DI VIA CARRIERA GRANDE 32

Napoli, 27 dicembre 2022

Sindacato Generale di Base – SGB

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa