• Lun. Ott 25th, 2021

Villa Literno. Affiliato ai casalesi colpito alle gambe in aperta campagna

DiThomas Scalera

Set 29, 2015

carabinieri

VILLA LITERNO. Erano da poco passate le otto di questa mattina quando DIANA Crescenzo, cl. 52 di Villa Literno, detto “Ninotto a Cesaiola”, pregiudicato, affiliato al “Clan Casalesi”, mentre si trovava in un fondo agricolo di Villa Literno, veniva ferito a colpi d’arma da fuoco ad una gamba. Attualmente è ricoverato alla clinica Pineta Mare di Castel Volturno, e non in pericolo di vita. Sull’episodio stanno indagando i Carabinieri della Compagnai di Casal di Principe.

Fonte: Quotidianoitalia.it

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru