• Gio. Ott 28th, 2021

Villa Literno/Casapesenna. Falso profilo Instagram: legato a un albero e picchiato

Denunciate tre persone

VILLA LITERNO/CASAPESENNA. E’ stato prelevato sotto la minaccia di una pistola, portato in un terreno con una corda al collo e poi legato con lo scotch a un albero da tre fratelli che lo hanno violentemente picchiato per un falso profilo Instagram con la foto ‘taroccata’ di uno dei tre con una parrucca in testa. E’ accaduto nelle campagne di Villa Literno. Vittima un 30enne di Casapesenna che è stato trasportato all’ospedale di Aversa. Il giovane ha riportato contusioni ed ecchimosi varie e guarirà in una ventina di giorni. I tre sono stati denunciati per sequestro di persona e lesioni personali.

Leggi anche:

San Nicola la Strada. Veleni nella “Piscina Rossa”: sequestro nell’ex area Saint Gobain

Marcianise. Sorpresi a spacciare cocaina: arrestati due pusher

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru