Sab. Ago 24th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Villa Literno. Minacciò un barista e lo colpì con un coltello: arrestato 44enne

2 min read

VILLA LITERNO. I Carabinieri di Villa Literno, in corso Umberto I, hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di Giuseppe Cecora, 44 anni. L’uomo lo scorso 10 settembre 2016 si recò presso il bar “Antica Caffetteria” di Villa Literno minacciando il proprietario e poi, dopo la sua reazione istintiva, lo colpitì con un coltello da cucina intimandogli di consegnargli del denaro. I militari dell’Arma hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza contro il 44enne anche attraverso l’esame delle immagini di videosorveglianza della zona, i riconoscimenti effettuati dai testimoni e dalla vittima ed al controllo effettuato nell’immediatezza presso la casa dell’indagato. Cecora è stato accompagnato presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

L’integrazione dei Carabinieri di Villa Literno:

In riferimento alle attività svolte dai Carabinieri della stazione di Villa Literno nei confronti del soggetto Cecora Giuseppe, cl. 1973 (destinatario dell’odierno occc), si segnala che lo stesso venne già arrestato il 18 settembre 2016, mentre era sottoposto alla sottoposto alla sorveglianza speciale di ps con obbligo di dimora nel comune di residenza, in Villa Literno (CE), in flagranza di reato per rapina. In quella circostanza l’uomo venne rintracciato presso il proprio domicilio subito dopo aver rapinato 130,00 euro presso il bar “l’angolo del biliardo”, di quel centro, servendosi di una siringa con ago inserito e minacciando con questa la dipendente del locale. Cecora Giuseppe, venne sottoposto agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

Open