• Mar. Ott 19th, 2021

Villa Literno. Questione ecoballe, Tamburrino: “Vigileremo sulla Regione per il rispetto dei tempi”

DiThomas Scalera

Apr 7, 2017

VILLA LITERNO. «Ringrazio i sindaci del comprensorio e la Gisec per aver aderito al nostro invito e aver partecipato al consiglio. C’è bisogno dell’impegno costante di tutti per affrontare la difficile questione ecoballe». A dichiararlo è il sindaco di Villa Literno Nicola Tambuirrino all’indomani dell’assise aperta. «Va riconosciuto al presidente De Luca di essere intervenuto in tempi rapidissimi nell’affrontare il problema e di questo lo ringraziamo – ha spiegato – ma adesso c’è bisogno di proseguire con la stessa celerità nella rimozione delle ecoballe e nella messa insicurezza dell’impianto. Vigileremo sulla Regione affinché ciò avvenga in tempi rapidi nell’interesse della comunità». Soddisfazione per l’esito del consiglio viene espressa anche dal presidente dell’assemblea Laura Attianese. «Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato e hanno portato il loro prezioso contributo alla discussione – ha sottolineato la presidente del consiglio –mi sorprendono, invece, le polemiche di qualcuno che, ancora una volta ha cercato di strumentalizzare per fini politici un tema che ci dovrebbe vedere tutti dalla stessa parte come le ecoballe. Chi ha fatto il presidente del consiglio prima di me, dovrebbe conoscere ancor meglio di me il regolamento che impedisce ai privati cittadini di intervenire in consiglio comunale. Evidentemente, però, la voglia di fare polemica è superiore alla conoscenza delle regole… Se non avessimo voluto il dibattito, non avremmo fatto nostro l’invito della minoranza di convocare il consiglio…  E poi ci si chiede come mai non si è vinto le elezioni… ».

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru