• Dom. Ott 24th, 2021

Villa Literno. Rapinano una prostituta e un suo cliente: arrestati due albanesi

DiThomas Scalera

Apr 20, 2016

1
VILLA LITERNO. I Carabinieri del Nucelo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe in Villa Literno, lungo la strada provinciale 131, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per rapina aggravata, dei cittadini albanesi Capa Besim, classe 1995, e Jetmir Neziri, classe 1989, entrambi in Italia senza fissa dimora. I militari dell’Arma, nel transitare sulla predetta strada provinciale, sono stati allertati da una donna liberiana che ha segnalato i due albanesi quali autori di una rapina nei suoi confronti e di un uomo al momento in sua compagnia. I due, che si stavano dando alla fuga a piedi, liberandosi di due bastoni in legno, dopo breve inseguimento, sono stati bloccati dai carabinieri. La vittima, dedita al meretricio, ha dichiarato di essere stata minacciata dagli arrestati armati di bastoni mentre si era appartata con un cliente al quale avevano sottratto il portafogli e che, successivamente, avevano cercato di impossessarsi anche della sua borsetta. Gli arrestati sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Napoli – Poggioreale (NA) a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru