• Gio. Ott 28th, 2021

Villa Literno/Grazianise – Spaccio allo scalo ferroviario, arrestato pregiudicato tunisino. Aveva inghiottito ovuli, ricoverato a Pineta Grande

DiThomas Scalera

Mar 18, 2016

I Carabinieri della Stazione di Grazzanise, nei pressi dello scalo ferroviario di Villa Literno, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, del pregiudicato tunisino Nouri Lotfi classe 1970. L’uomo, all’atto del controllo si è subito mostrato intollerante e nervoso, infatti, a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di un involucro termosaldato del peso di gr. 0.20 contenente sostanza stupefacente del tipo eroina.
SONY DSC
I successivi controlli, però, hanno permesso di accertare che il tunisino nascondeva, in bocca, un ulteriore involucro del peso di gr 1.26 della medesima sostanza. Nonostante il rinvenimento, il permanere dello stato di agitazione dell’uomo ha indotto i militari dell’Arma a richiedere l’intervento di personale sanitario presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno. In loco è stato accertato che Nouri Lotfi nascondeva nell’apparato digerente un ulteriore involucro del peso di gr. 13.54 di eroina, recuperata dai sanitari. In totale l’uomo era in possesso di gr. 15 di eroina sottoposta a sequestro. Successivamente, lo stesso, è stato accompagnato presso la casa circondariale di S. Maria C.V. a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru