Comunicati Stampa

Villaricca. “L’amore è bello, l’amore fa schifo (e le donne in Shakespeare)” in scena al Caos Teatro

VILLARICCA (NA). Ultimo appuntamento della stagione teatrale del Caos Teatro di Villaricca. In scena sabato 6 aprile alle 21, con replica domenica 7 aprile alle 19, “L’amore è bello, l’amore fa schifo (e le donne in Shakespeare)”, una lezione-spettacolo sull’amore, nel corso della quale Emanuele Tirelli mischia paradossali e tragicomiche vicende private a personaggi del Bardo – con particolare attenzione a quelli femminili- e a riflessioni sul desiderio e sulla coppia di Deleuze, Lacan e Schopenhauer.

L’amore non ha definizioni nette: può meraviglioso o fare davvero schifo. Può renderci splendenti, gigioni e assai forzuti, oppure rappresentare la tragedia più grande e noiosa che ci sia mai capitata.

“Tutto in una dimensione pop – dice Tirelli – con una chiave diretta e conviviale. Lo stesso Shakespeare era pop e, al Globe Theater di Londra, del quale era socio e partecipava felicemente agli utili, i suoi spettacoli erano seguiti anche dalla parte economicamente e culturalmente più bassa della popolazione. Oggi, invece, lo consideriamo una materia pienamente comprensibile solo per le persone più colte, con la cultura che non apre alla sua bellezza ma si chiude in sé stessa: un discrimine che si discrimina da solo”.

Accanto a lui, sul palco, Ciro Staro partecipa alla conversazione con suoni, serietà e corbellerie musicali create appositamente per l’occasione.

E poi ci sono le illustrazioni di Giuseppe Cristiano, tra i più grandi storyboard artist d’Europa, che ha lavorato anche a video di Moby, Madonna e Radiohead, a serie come CSI: NY, a videogame come MadMax.

Info e prenotazioni

Caos Teatro

Via Della Libertà – 412C – 80010 – Villaricca (NA)

Cell:3284566017

Mail: [email protected]

Google maps: Caos Teatro

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.

Next Article:

0 %
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: