• Gio. Lug 7th, 2022

Vittoria all’inglese per la Sessana che supera per 2-0 la Boys Caivanese

Sessana – Boys Caivanese 2-0 

SESSANA: 2 Cioce, Nardi (91′ Bianco), Abate, Buono, Esposito G, Zamparelli, Nugnes (61′ Talitro) , Otranto, Monaco Di Monaco, Fava, Marraffino. All. Capaccione. 

BOYS CAIVANESE: 0 Russo, Cerchia, De Chiara, Fusco, Aversano A, Brianese, Malasomma (63′ Puca), Aversano L (88′ Barra), Falco (83′ Soviero), Fucito, Torinelli (63′ Gelato). All. Dello Margio. 

ARBITRO: Emmanuel Grimaldi di Nola

RETI: 16′ Nugnes (SES); 80′ Monaco Di Monaco (SES)

NOTE : ESPULSO 79’Brianese (BCV)

AMMONITI: Marraffino, Monaco Di Monaco, Nugnes, Talitro (SES); Aversano L, De Chiara, Gelato (BCV)

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Vittoria interna della Sessana che allo stadio “Ernesto Prassino”, ha sconfitto la formazione partenopea della Boys Caivanese con una rete per tempo. Questo successo ha costituito un’ importantissima, iniezione di fiducia in chiave classifica, oltre che per il morale. Per quanto concerne le formazioni, i gialloblù padroni di casa hanno dovuto rinunciare alle performance di due elementi come Quintigliano e Lunardo, pertanto il tecnico Capaccione si è affidato alla squadra scesa in campo nel secondo tempo di Lusciano e cioè con Nugnes largo a sinistra e come perni della zona centrale del campo, Fava e Otranto. La Boys Caivanese, reduce dal pareggio casalingo contro il Teano, si è schierata con il classico e scolastico 4-4-2 con Torinelli e Fucito riferimenti offensivi. Veniamo alla cronaca:  al 16′ minuto si sviluppa la prima azione degna di nota e i gialloblù la capitalizzano passando in vantaggio: punizione dalla trequarti di Nugnes, deviata da un calciatore gialloverde e la sfera sorprende l’estremo difensore avversario Russo e si insacca. Si è trattato del primo sorriso stagionale per sopraccitato calciatore aurunco. La compagine ospite della Boys Caivanese è protagonista  una partita grintosa, fermando più volte le iniziative dei padroni di casa che provano con qualche percussione a bucare la difesa ospite. Al 35′ i gialloverdi della Boys Caivanese replicano con l’incursione di Falco fermata dal portiere di casa Cioce, sulla respinta , si avventava Fucito che trova sulla sua strada la strepitosa uscita del numero uno gialloblù che gli sbarra la strada.  La prima frazione si chiude con i locali avanti per 1 – 0 .Nel secondo tempo, i primi venti minuti, seguono il medesimo copione della prima frazione, la gara vive una fase combattuta, con gli ospiti che si riversano nella metà campo della Sessana.  Protestano quelli della Boys Caivanese per il presunto fallo subito da De Chiara, il direttore di gara nell’occasione ammonisce il laterale sinistro per simulazione. Al 67′ però il fallo del neo-entrato Talitro viene sanzionato dal direttore di gara Grimaldi di Nola, è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta il numero otto Luca Aversano, la conclusione sulla destra viene neutralizzata da un reattivo Cioce che con un volo plastico intercetta bloccando la sfera, inchiodandola sul terreno di gioco. Questo episodio si rivela una vera e propria mazzata anche sotto il profilo psicologico, si spengono praticamente le speranze per la Boys Caivanese che dieci minuti più tardi allo scoccare del 77′, resta in inferiorità numerica per l’espulsione di Brianese per fallo da ultimo uomo a spese di Monaco Di Monaco. Nemmeno il tempo di assorbire il rosso diretto, comminato al capitano gialloverde che sulla susseguente punizione del limite dell’area la compagine gialloblù di casa per l’occasione in casacca bianca, raddoppia con un magistrale esecuzione balistica del numero nove nonchè specialista dalla folta barba, Monaco Di Monaco che insacca la sfera all’incrocio dei pali, dove nulla può l’estremo difensore ospite Russo. Grazie a questa goal cala praticamente il sipario sul match visto che i padroni di casa oltre ad essere sul doppio vantaggio sono in superiorità numerica. La Sessana nel finale gestisce senza affanni il risultato ed incamera il secondo successo interno consecutivo, ritrovando il sorriso dopo l’incredibile e beffardo finale della scorsa settimana. Per la cronaca sugli spalti erano presenti circa 350 spettatori con una sparuta, ma rumorosa rappresentanza di tifosi ospiti.  

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale